QUI BEAUTY - HOW TO: RED LIPSTICK | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Si dice che una mela al giorno tolga il medico di torno: non sono certa sia così, non amo particolarmente le mele, a meno che non facciano parte di un bel dolce.

Io piuttosto credo nel potere terapeutico del rossetto, specie se rosso. Dovrebbero inserirlo come rimedio per le giornate più nere, come alternativa all’analista. Non so voi ma se quando sono triste se entro in una profumeria e mi metto alla ricerca di un rossetto nuovo so che ne uscirò più felice.

E poi è risaputo statisticamente, nei tempi di crisi economica, con la possibilità di spesa ridotta, uno dei pochi prodotti “superflui” a registrare un aumento nelle vendite è lui, il rossetto. Perché comprare un rossetto vuole dire regalarsi quel senso di benessere appagante che ci fa salire l’autostima, quasi come se comprassimo un bene di lusso.

Quando penso ad un rossetto, per me è rosso.

Ok, amo l’eleganza di un bel nude, ma vogliamo parlare del senso di euforia che il giusto tocco di rosso ci regala?

Trovare quello giusto è invece tutt’altra faccenda. Quante volte vi è capitato di vedere una vostra amica con un super rossetto rosso e catapultarvi a comprarlo uguale per poi rendervi conto che su di voi sta malissimo? E quante volte vi è capitato di provare un rossetto rosso in profumeria, trovarlo fantastico, uscire alla luce del sole e vedervi pessima (a me parecchie volte)?

Questo perché il rosso è un colore bricconcello, che deve adattarsi alla nostra pelle ma soprattutto, al sottotono della nostra pelle. Ecco perché se un rossetto sta molto bene ad una nostra amica o ad un’attrice non è detto che stia bene a noi. E le luci della profumeria molto spesso falsano i colori e non possiamo fare affidamento al risultato.

Ecco quindi qualche semplice regola da tenere presente prima di acquistare un rossetto:

  • Provate il rossetto prima, sulle labbra, non fidatevi della resa sulla mano. Fatevelo stendere sulle labbra in profumeria e poi uscite alla luce del sole e guardatevi. Fatevi un giro. Potrete tornare il giorno dopo ad acquistare il rossetto, se vi ha soddisfatto. La luce naturale è decisamente l’unico strumento che vi farà capire con chiarezza se il rossetto che indossate è ok per voi.
  • State molto attente ai rossetti aranciati o comunque a quei rossetti che il cui tono di rosso contiene del giallo: sono i più difficili da portare. Se avete un sottotono neutro (come me) ma la carnagione olivastra, evidenzierà il giallo della vostra pelle, e non è bello. Se siete molto chiare, l’arancio sarà molto più “sparato” su di voi. Alcuni rossi che contengono il giallo nella base, rendono i denti più giallastri. Come regola io indosso gli aranciati solo in estate e SOLO dopo essermi abbronzata parecchio. Insomma, o siete Rihanna, o lasciateli dove sono.
  • Puntate sui rossi che contengono del blu nella loro composizione (i cosiddetti blue red). Stanno sicuramente bene a chi ha un sottotono di pelle rosato o neutro e non stanno male nemmeno a chi ha un sottotono caldo/giallo. Il rosso-blu avrà anche l’effetto di rendere i vostri denti ancora più bianchi.

Detto questo, nella mia lunga carriera di compratrice seriale di rossetti rossi, ne ho identificati alcuni che grazie alla loro particolare tonalità riescono a stare bene un po’ a tutte. In particolare i rossi nei toni “berry” e quelli che pur essendo rossi tendono a virare al fucsia, al ciclamino. Provare per credere. Vi svelo anche la mia personalissima top 5 dei rossi più cool che ben si adattano alle varie carnagioni e che fanno parte della mia collezione:

Burberry, Lip Velvet in Military Red n. 429: un rossetto intenso, caldo e fantastico, dalla texture morbida e setosa sulle labbra;

Burberry rossetto rosso

 

NARS, Satin Lip Pencil in Majella: i satin lip pencil di Nars, sono una certezza, la purezza e intensità del loro colore è pari a pochi altri rossetti (forse YSL ha resa pari). Questo è un rosso bello cupo, perfetto per questo inverno, e vi farà innamorare delle vostre labbra.

 

CLINIQUE, Chubby Stick Intense n. 03 in Mightiest Maraschino: uno dei miei rossetti preferiti in assoluto, un po’ per la sua forma che lo rende semplicissimo da stendere (il tipico rossetto da borsetta, che puoi metterti anche senza specchio) ma soprattutto per il tocco di rosso, un rosso ciliegia vibrante, intenso e luminoso. Rende splendente qualsiasi carnagione! Provare per credere. Quando voglio regalare un rossetto, spesso scelgo questo, perché so che nel 99% dei casi sarà un successo.

Clinique Chubby Sticks Rosso

Diego dalla Palma, Rosso Alitalia n. 500: un rossetto piuttosto recente, una tonalità di rosso creata in edizione limitata appositamente per celebrare la partnership fra Diego dalla Palma e Alitalia. Fa parte del makeup ufficiale del personale di volo Alitalia ed è un rosso perfetto che ben si adatta a tutte le carnagioni. Lo trovate in vendita con lo smalto della stessa tonalità.

Diego Della Palma rossetto e smalto rosso Alitalia

MARC JACOBS, Kiss Pop n. 612 in POP: questo rossetto è un po’ un gioiello ed una coccola: la confezione è ispirata alle memorie di infanzia e alle opere dell’artista pop Tom Wessellmann. Un rosso a lunga durata, dal colore pieno.

Praticamente il rossetto ideale se vi volete fare un bel regalo.

Marc Jacobs Rossetto

Lascia un Commento