BLOCCHI DI PARTENZA E CENE GENOVESI | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Schermata 2013-06-26 alle 14.00.04Se ci seguite su Facebook lo sapete bene: la prossima settimana Andrea ed io saremo impegnati ehm… in  faccende molto personali, di quelle che implicano abiti bianchi, lanci di chicchi di riso, qualche lacrima e statuine sulla torta 🙂
Come potete immaginare, la sposa, che poi sarebbe colei che vi sta scrivendo, oltre alle giustificatissime (a quanto mi dicono) ansie da prestazione, è afflitta anche da mille cose da sistemare, con relativo panico e inadempienza del suo ruolo da ‘cacciatrice di pepite’.

Scrivere per il blog mi manca quasi come mi mancherebbe respirare aria buona, come sapete, il piano B per me è davvero una finestra spalancata su un mondo fatto di colori e sorrisi. Potete capire quindi l’esigenza quasi fisica di tornare a parlarvi di momenti belli da consigliare, posti speciali da condividere, iniziative che vorremmo vivere insieme a voi.
La pazienza non è mai stata la mia virtù principale, forse nemmeno l’ultima della lista, fatto sta che temo di dover adeguarmi alle contingenze e aspettare.
Vivere un momento unico e unicamente stressante (meno male), emozionante e ‘diverso‘, si, diverso da tante altre prove che mi hanno mandata in fibrillazione fino ad ora 🙂

Ma visto che il lupo perde il pelo ma non il vizio, vorrei accennarvi di una cena speciale vissuta per un doppio brindisi: quello dedicato ad una vita passata insieme, 35 anni di matrimonio dei miei genitori, e quello dedicato ad Andrea e me, che abbiamo ancora tanto da fare, da dire e da imparare insieme.

Per farlo, in modo semplice, informale ma ‘fatto come si deve’, abbiamo scelto U Barba, ristorante genovese in via Decembrio 33 ormai famoso per i suoi piatti ottimi, l’atmosfera rilassata e l’ambiente assolutamente smart in cui si viene accolti.
Molti di voi lo conosceranno già benissimo, noi ve lo ri-racconteremo (e i puristi della lingua italiana non me ne vogliano) a modo nostro, ma dopo il 6 Luglio, a riso lanciato e acconciatura della sposa ormai spettinata.

Per ora vi diciamo che se volete farci un saltino, ricordatevi di prenotare prima, di ordinare del ciliegiolo per fare un cin, assaggiare la farinata, non dire no alla crema bruciata alla vaniglia che è davvero buona e non storcere il naso davanti al cappon magro, che è leggero ma super gustoso.
Ai golosi consigliamo i pansotti con sugo alle noci e la zuppa di moscardini.
Ma anche il fritto di pesce che vedevamo viaggiare nei piatti degli altri ospiti a cena ci sembrava molto più che promettente.

Se andate, diteci i vostri pensieri.
Noi vi racconteremo meglio i nostri molto presto.
Ansie da prestazioni e torte alla panna, a parte.

Lascia un Commento