Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

hamburger fast foodQuando ero poco più che adolescente, spesso e volentieri, sono andata in viaggio studio nella terra di William&Kate.

Quelle vacanze erano per me l’equivalente di quelle al mare in cui si dà il primo bacio, si soffre per amori non corrisposti, si fanno  spaghettate di mezzanotte, ci si scambiano vestiti, ci si fa truccare dalle amiche più grandi e si torna a casa piangendo disperatamente peggio di quando gli inquilini della casa del Grande Fratello sono costretti ad abbandonare i propri compagni di avventura.

Ovviamente io tornavo sempre con 10 kg in più e ho come il sospetto che le assidue frequentazioni al Mc Donald’s non mi aiutassero a mantenere la silhouette di partenza e che siano state le principali responsabili della debàcle dei miei fianchi di adolescente.
Allora il mio preferito era il Mc Chicken che, sarà pure stato a base di pollo, ma ricordiamoci tutti di come fosse fritto e intriso di maionese. Amen.
Il punto era che l’hamburger del Mc, allora (e ora sinceramente non lo so perchè ‘ho smesso’) era fortemente penalizzato dal cetriolo cotto, una cosa davvero raccapricciante.

Dove poter andare a mangiare un bel panino con la polpetta, secondo Pepite per Tutti

Ecco quindi una breve carrellata dei posti di Milano dove poter andare a mangiare un bel panino con la polpetta, secondo Pepite per Tutti.

Anni luce dopo, in quel di Milano, ho quasi fatto pace con gli hamburger, non solo perchè privi di cetriolo cotto, ma perchè ho avuto modo di assaggiarne di davvero buoni e in alcuni casi, alternativi alla classica soluzione ‘carne + insalata + formaggio + pomodoro + maio + ketchup’.
Ah dimenticavo, se volete pareri e informazioni da intenditore vero, scrivete ad Andrea, lui sì che se ne intende, io resto sempre una neofita.

 

L’ORIGINALE AMERICANO

Partiamo con quella che è la regina di tutti gli hamburger, nostra signora dell’american food per eccellenza: Tizzy’s NY Bar & Grill, dove oltre ad innegabili eccellenti proposte, io ho apprezzato un veggie burger super digeribile (a me ste cose di soia restano sempre sullo stomaco per una decade) e davvero gustoso. Lasciamo stare poi i dolci che valgono da soli una settimana in palestra ma che sono ottimamente peccaminosi (leggi banana split e milk shake).

HAMBURGER TIZZY'S

L’HAMBURGER SU MISURA

Proseguiamo il nostro elenco con gli ottimi e abbondanti hamburger di Trita Tailor Made Burgers, tutti personalizzabili perchè componibili a piacimento: basta entrare e scegliere il tipo di carne, il condimento e il ripieno da godervi morso dopo morso. Indicato per la fame post aperitivo in zona Colonne o come dinner pre-birretta in amicizia, sempre in zona.

Trita Tailor Made Burger

100% MADE IN ITALY

Andiamo avanti con l’ottimo hamburger di Polpa Burger Trattoria Milano, aperto recentemente in zona Porta Romana e che vive della semplicità di ingredienti 100% Made in Italy e di proposte stuzzicanti come Isola con pesto, pecorino e pomodorini secchi. Da provare anche per l’ambiente piacevole e rilassato.

polpa9

SANTO SUBITO

Una vera istituzione resta Ham Holy Burger: c’è chi ci dice sia troppo affollato, ma resta il fatto che a noi piace poter ordinare da iPad la cottura del nostro hamburger e farcelo servire con le fries gourmet, che vi consigliamo di assaggiare senza pensare al colesterolo, ma solo al bello della vita.

ham holy burger5

NON SOLO BURGER

Impossibile evitare di citare gli hamburger proposti dalla Santeria: l’ Hardcore in particolare promette di sfidarvi per benino con pane al sesamo, carne, tomino piemontese alla piastra, speck, salsa Santeria e patate fritte. Goulp.

santeria6

L’HAMBURGER STREET FOOD

E poi ovviamente Hambistrò: il delizioso posticino di Micol e Costanza che vi consigliamo non solo per la bontà degli hamburger serviti con ottime patatine croccanti (assaggiate quello con trancio di tonno con sesamo, rucola e maionese aromatizzata allo zenzero), ma anche per l’atmosfera delicata e per l’ottimo tiramisù!

Schermata 2013-09-02 alle 15.48.42

PER CHI HA SEMPRE UNA FAME ATAVICA

C’è chi ci suggerisce anche Fatto-Bene in via Monti, aperto abbastanza recentemente ma già frequentatissimo e super consigliato e Brando Bistrot per chi possiede una fame atavica e ha bisogno di proposte robuste.

Noi per ora non lo abbiamo provato, voi invece siete già stati?

Mi raccomando, se avete altre segnalazioni utili per andare a mangiare un buon hamburger, scriveteci a ilaria@pepitepertutti.it o nella sezione qui sotto dedicata ai commenti.

Scriveremo un ‘Ci mangiamo un hamburger’ chapter #2 molto volentieri!

 

Ilaria

Ilaria, Leone classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora dopo un tormentato master in Bocconi. Lavora come account e sogna una cabina armadio dove poter coccolare le proprie numerosissime borse.
Ama i dolci, gli smalti colorati, lo yogurt greco, la bossanova e curiosare alla scoperta di posti sempre nuovi per stupire gli amici. Da questa passione nasce l’idea di Pepite per Tutti, vero e proprio diario di cose belle e momenti piacevoli da raccontare e condividere… con voi!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata