CICCILLA | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Nel sito si dice: La prima polpetteria non si scorda mai ed in effetti, già a partire dal nome dato in onore della zia di uno dei fondatori, nonchè maga delle polpette, Ciccilla ti fa pensare a quando nell’uovo di Pasqua non trovi il solito ciondolo di latta: un evento raro.

A pochi passi dalla fermata di Moscova, in una zona dove si fa a gara per morire di freddo pur di mostrare le gambe senza calze in pieno inverno, bevendo all’aperto anche a Gennaio, stando abbracciate alla propria Miu Miu, una polpetteria ci sta, in questo caso, come i cavoli a merenda.

 

Eppure per una volta, non storcete il naso e mangiate questi ‘cavoli’ anzi, queste polpette, godendo delle mega porzioni che vi presenteranno davanti al naso. E se pensate di trovare le classiche polpettine di carne vi sbagliate di grosso: Ciccilla vi accoglie con una varietà che spazia dal pesce al formaggio alle verdure fino alle…alghe. Da provare quelle di riso alle verdure: grandi, buone e gustose. Ogni porzione (potete scegliere le size a seconda di quanto siate affamati) può essere accompagnate da contorni vari, io vi consiglio le patate arrosto.

 

Con 10 € dovreste cavarvela egregiamente e con doppia soddisfazione del portafoglio e della pancia.

Ciccilla è un take away (per chi avesse nostalgia delle polpette di mammà da mangiare a casa), ma come ho fatto io con alcuni miei amici, è possibile anche sedersi e gustarsi le polpette accompagnate da un buon bicchiere di prosecco gentilmente offertoci dalla casa 🙂

Insomma, se avete voglia di una cenetta veloce, gustosa e senza pretese di fighetteria, passate da Ciccilla e ricordatevi che da bambini, polpette e patatine erano un buon motivo per consolarvi di una giornata storta :).

 

 

DOVE TROVARLI:
Ciccilla,
via Alessandro Volta 7 Milano
Tel. +39 02 6597816
www.ciccilla.it

 

Nessuna risposta

  1. Serena

    L'idea è davvero carina, il posto accogliente, pulito e tranquillo, ma l'accoglienza della proprietaria lascia molto a desiderare!! O_o

    Per fortuna che le polpette erano buone, ma dubito che mi rivedranno!

    Rispondi
    • Ilaria
      ilaria

      Sere mi sa che sei capitata in un momento sfigato, saresti dovuta venire con noi: dietro al bancone c'era un signore sardo troppo carino e simpatico, ha preparato apposta tantissime polpette perchè eravamo tanti e ci ha offerto un paio di bottiglie di vino da bere con le polpette + un surplus di patate arrosto. (PS. il blog all'epoca ancora non era nemmeno nei miei pensieri ;))
      Io mi farò rivedere di certo 😉

      Rispondi

Lascia un Commento