DI VIOLE DI LIQUIRIZIA | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

C’era una volta un posto dove facevo colazione quasi tutte le mattine prima di andare nel mio primissimo, tristissimo ufficio. Era un piccolo locale con i cestini appesi al soffitto e il ragazzo dietro al bancone si fermava sempre a fare due chiacchiere con me mentre mi serviva il caffè: insieme condividevamo muffin e paturnie lavorative (io), nostalgia per la famiglia lontana (lui).

Per me non era solo il cameriere a cui ordinare la colazione, era un amico. E quel piccolo posto, così  minuscolo e magico, faceva sentire protetta e un po’ speciale anche me.

di viole di liquirizia

Un giorno, i proprietari hanno deciso di diventare ‘imprenditori’ e quel piccolo tesoro si è trasformato in una pasticceria a due piani piena di camerieri indaffarati e scontrosi, che a malapena ti guardano in faccia. E tutta la magia è sparita :).

di viole di liquirizia12

Non trovate che, a volte, le cose piccine siano anche quelle che riescono ad accoccolarsi meglio in quegli angoli di cuore che non sapevamo nemmeno di avere? Sono quelle che ti illuminano di mille sfumature tutti i colori più vivaci dell’anima e ti fanno venire voglia di sorridere senza un vero perché.

di viole di liquirizia14

di viole di liquirizia7

di viole di liquirizia5

E allora ecco DiViolediLiquirizia brillare nel cuore di Brera come la pietra più piccola e luminosa di un bellissimo gioiello: Pina e Lucia, sorriso aperto e gusto per tutto quello che è buono da mangiare e bello da vedere, portano nel loro piccolo capolavoro di profumi e colori i dolci che hanno amato di più durante i loro viaggi: cheesecake alle ciliegie, torta alle carote ripiena e profumata, cookies croccanti (i preferiti di Lucia), tarte tatin lucide (le preferite di Pina insieme a tutto ciò che è a base di mele), torte di lamponi che sembrano fare un girotondo sulla crema e macaroon color primavera che non hanno niente da invidiare a quelli di parigina fama 🙂

di viole di liquirizia11

E ancora, muffin tondi come le figurine dipinte da Botero, cupcakes e mini cupcakes che si ornano di confettini colorati come bambine che giocano coi gioielli della mamma, marmellata all’arancia amara fatta in casa.

E tutto diventa facile se fatto con amore e spontaneità (come dice Lucia: ‘Qui dentro faccio quello che facevo sempre da piccola con mia mamma: cucinare’) e ogni piccola cosa trova un senso e prende vita: dalla biscottiera a forma di orso, al salvadanaio cupcake, fino al folletto col cappellino rosso che si accomoda in mezzo alle dragèes al cioccolato.

di viole di liquirizia10

di viole di liquirizia9

di viole di liquirizia8
E se è vero che, come scritto su una delle lavagnette che allietano il retro del bancone: ‘Le cose belle albergano dove nessuno osa cercarle’, allora basta entrare da DiViolediLiquirizia anche solo una volta, per ritrovare poi questa magica pasticceria, negli angoli più preziosi del proprio cuore.

di viole di liquirizia13

PS: Volete sapere perché proprio DiViolediLiquirizia? Chiedetelo a Pina e vi suggerirà l’amore, il cibo e la riscoperta della vita narrata nell’omonimo libro di Nico Orengo 🙂

 

 

 

 

DOVE TROVARLI:
DiVioleDiLiquirizia
Via della Madonnina 10, 20121 Milano
tel. +39 02 89092201
email: lucia@diviolediliquirizia.it

www.diviolediliquirizia.it

Twitter: twitter.com/dvdlboutique
Facebook: diviolediliquirizia

5 Risposte

  1. Emiliana

    Una domenica pomeriggio afosa … una Milano quasi ovattata … cerchi disperatamente un posticino fresco, tranquillo, non affollato, e soprattutto senza mosquitoes … un’impresa? … Beh, Diviolediliquirizie è stata una deliziosa scoperta … per fare quattro chiacchiere con un’amica che non vedi da tempo …
    Io sono stata sul classico: caffè e cheesecake con un guizzo di nutella … la mia amica ha seguito il consiglio del gustosissimo caffè shekerato … e una cortesia e discrezione del personale, che non guasta mai …
    Thank you honey!!!

    Rispondi

Lascia un Commento