Home » CAPRA E CAVOLI – UN GIARDINO BELLO DA MANGIARE

CAPRA E CAVOLI – UN GIARDINO BELLO DA MANGIARE

Da bambina, le vacanze estive per me erano divise in due parti: la prima metà, a Luglio, si andava un mese al mare a sgambettare nell’acqua, mentre Agosto passava a casa dei nonni in campagna. Mia nonna che in inverno a Roma scalpitava per almeno sei mesi, una volta in campagna diventava la regina del giardino e dell’orto, coltivando fragole e pomodori allo stesso modo in cui si dedicava a rose e gelsomini. Mi ricordo perfettamente le mattine in cui scendendo al piano terra per andare a fare colazione, venivo accolta dall’aria fresca della sala da pranzo e trovavo sul tavolo le susine appena raccolte o qualche fiore scelto per dare colore alla sala da pranzo.

capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti

Lì per lì non ci facevo caso, il mio primo pensiero era fare colazione e andare poi a cercare more per non annoiarmi, ma ora il pensiero della quiete fresca e luminosa di quella stanza mi intenerisce e mi fa venire voglia d’estate. Forse per i colori, forse per la luce o per un sapiente mix di elementi, mi sono trovata a pensare a quelle mattine appena entrata da Capra e Cavoli, qualche domenica fa.

Un loft giardino

Uno spazio dedicato al food e al relax nel cuore del quartiere Isola, una zona che è diventata una vera e propria miniera di Pepite per noi! Spiegare Capra e Cavoli è tutt’altro che banale, ma facciamo i disonesti rubando una definizione che abbiamo trovato nella loro pagina Facebook e che riesce a descriverlo perfettamente: loft giardino.

Tavolini rotondi e quadrati, poltroncine e sedie candide, ombrelloni da giardino e alte piante decorative suggeriscono un gazebo d’altri tempi sotto cui sostare godendosi la luce del sole; dalla cucina a vista arrivano proposte gustose e perfette per deliziare i palati di grandi e più piccoli (mentre siamo lì, diversi bimbi giocano a nascondino tra le piante).

capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti

Qualche esempio? Tre patè vegetali su millefoglie di chiacchiere salate, tortino di basmati rosa ‘allietato’ da gamberetti, rucola selvatica e salsa al limone, gnocchi primaverili fatti in casa con fondutella di parmigiano e spolverata di fiori di lavanda. Tra i secondi spicca la grigliata vegetariana o lo sformatino di pesce bianco e zucchine al basilico su nido di scarola.

Per i golosi, sushi di cioccolato e frutta con riso, latte, vaniglia e zenzero candito (gluten free) o le frittelline di albicocche e zenzero, oltre alle numerose torte senza uova latte e burro che noi abbiamo assaggiato durante il brunch della domenica e che vi consigliamo vivamente (torta di pere e zenzero e torta al cioccolato in primis).

Formula a buffet per la domenica con ampia scelta di piatti salati tra cui segnaliamo le quiche e gli sformati vegetariani davvero golosi, l’ampia scelta di dolci, yogurt, riso alla cannella e ottime tisane.

capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti

Curato nei minimi dettagli da Barbara Clementina Ferrario, Capra e Cavoli è perfetto dalla prima colazione del mattino fino alla cena e il brunch domenicale, a noi è piaciuto per l’atmosfera rilassata, per le proposte sane ma stuzzicanti, per lo stile assolutamente personale e quindi difficilmente replicabile.

Un giardino gustoso da vivere e da assaporare. Per Milano una vera Pepita.

capra e cavoli | ristorante giardino - pepite per tutti

Ilaria
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Find me on: Web | Instagram | Facebook

4 Comments

  1. 14 Maggio 2014 / 17:02

    Ila scopri dei posti davvero incantevoli!!!

  2. 29 Maggio 2014 / 17:41

    Ciao tesoraaaa! Che bello il ricordo delle tue vacanze da piccola… Hai saputo rendere la bellezza di un mattino fresco di estate, prima che tutto diventi bollente e afoso… I ricordi sono proprio preziosi! 🙂
    Questo posto è una favola. Di certo mi terrò sempre pepite per tutti sotto braccio quando me ne tornerò a Milano, con la calma dovuta per rilassarsi un po’ in città. Io adoro Milano, la amissimo. L’ho conosciuta bene quando ho iniziato a lavorarci e me ne sono follemente innamorata. I miei ricordi più belli lavorativi e di amicizia sono di quei quattro anni lì. Capirai la gioia quando ci ritorno! Un bacione amica!!!! M.

    • Ilaria
      ilaria
      Autore
      31 Maggio 2014 / 17:26

      Grazie tesoro, che belle cose che mi hai detto 🙂
      Ma non era difficile, ho certi ricordi così belli di quando ero piccola che praticamente si scrivono da soli. E quando vieni a Milano, tieniti sotto braccio Pepite e chiamami che ti porto io in qualche posticino! Alla fine a Bologna ci siamo viste ‘toccata e fuga’ e le nostre chiacchiere meritano un prolungamento 🙂
      bacione Marta!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *