PANE E CIOCCOLATO | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Avete presente quelle figure di aristocratiche signore descritte nelle pagine dei romanzi inglesi del secolo scorso? Quei personaggi misteriosi e affascinanti che sembrano muoversi in mezzo agli altri con leggerezza ed ironia senza perdere il loro sguardo benevolo e autorevole?

Non ci crederete, ma una di loro ha abbandonato le pagine di quei meravigliosi e appassionanti libri e, per nostra fortuna, ha deciso di deliziarci aprendo Pane e Cioccolato, uno scrigno pieno di tesori pronti a provorcarci una poco raffinata, ma molto umana e giustificatissima, acquolina in bocca.

La Signora Elda infatti, ci accoglie con un sorriso aperto, pronta ad ascoltare tutte le nostre chiacchiere che spiegano perché il suo negozio sia a tutti diritti una pepita di cui vorremmo parlare. Con pazienza, ci racconta che Pane e Cioccolato è stata la prima cioccolateria a Milano e che continua ad essere la meta preferita di chi vuol fare un regalo gradito alla propria moglie o fidanzata, di chi semplicemente vuole regalarsi una coccola gustosa e naturalmente, di tutti i bambini.

 

Ricavato dai locali di una ex macelleria, con le pareti tappezzate da articoli di giornale e tanti ritagli a formare un puzzle allegro e colorato, Pane e Cioccolato riserva mille motivi di sorpresa per chi ha la fortuna di entrarvi. Alle pareti, scaffali di legno ospitano tavolette di cioccolato al latte, bianco, alla cannella e tavolette con dedica: perfetta per gli egocentrici quella che dice ‘Io mi amo’, pensata per una signora il cui marito è avaro di regali; bellissimo quello che chiede al malcapitato di smetterla di compiere gli anni ogni anno; molto dolce e classica quella che dà il buongiorno alla mamma.

 

I biscotti sono proprio quelli di una volta, preziosissimi i canestrelli, deliziose le marmellate (bellissime anche nel packaging), spiritosi i barattoli che custodiscono le creme spalmabili di gianduia.

Menzione speciale per il cioccolato salato Alé Salà, sfoglie di fondente e spezie, e per quelle creazioni particolari che raccontano di mestieri comuni (bellissima la cassetta degli attrezzi dell’idraulico… tutti da mangiare).

Di gran successo le scarpette col tacco e i gelati ‘vintage’ Pepino nelle varianti al caffè, gianduia, menta e soprattutto, viola. Non potete non provarli.

Accanto al solido bancone in legno, oltre a praline dalle forme disparate, anche dei barattoli che sembrano rubati alle drogherie di un tempo: dentro, rose, violette e zenzero messi a macerare sotto spirito e poi nello zucchero.

 

Delizie da gustare dopo cena o come decorazione per una torta molto speciale, speciale come la signora Elda, anima, cuore, testa e piglio, di un mondo al cioccolato che sembra una piccola fiaba nel cuore di Milano.

 

 

 

DOVE TROVARLI:
Pane e Cioccolato,
Via Solari 15, Milano
Metro Sant’Agostino, Tram 14

Lascia un Commento