SALENTIZED YOURSELF | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Ricordate il ‘se fosse’ lanciato da Raffaellona Carrà nel suo salotto anni fa?

 

Beh, se io fossi un’eroina letteraria vorrei essere Rossella di Via Col Vento: bella, coraggiosa, sfrontata, capace di grandi sacrifici e mosse audaci per andare avanti tra mille difficoltà e salvare la terra che ama.

 

E invece, mio malgrado, sono  più un mix e match tra Carrie Bradshaw, ma con meno borse&scarpe (il che è tutto dire), Bridget Jones con meno ciccia (e per ora sicuramente senza pancera), Holly Golightly (ma senza Gatto) con un pizzico di Rebecca Bloomwood (ma con il conto meno in rosso) 🙂

Immaginatevi questo mix noiosetto che fa aperitivi una sera sì e l’altra pure, adora il cibo giapponese e lo yogurt greco, ama i biscottini al cocco e picchierebbe chiunque per sbaglio ‘faccia del male’ alla sua 2.55 che va in Salento: lu sule, lu mare… lu ientu.  Ecco, se questa estate avete visto un’aragosta panata di sabbia, ubriaca di acqua di mare bevuta causa onde alte, sappiate che quella ero io 🙂 e che mi sono anche divertita tanto.

In Salento ho ballato la pizzica con un ultrasettantenne in piazza, mischiato la crema del pasticciotto alla besciamella del rustico leccese, mi sono rotolata nella sabbia e ho messo a dura prova il mio ‘retrotreno’ andando in quad (ovviamente io ero il passeggero, quello che prende tutti i contraccolpi delle buche).

Non paga, ho mangiato pittule alla Sagra delle 4 Stagioni facendomi 3 ore di fila e rischiando il linciaggio da parte delle signore affamate. Il mio smalto era sbeccato, i capelli simili ad un punk delle Colonne che ha preso l’umidità della pioggia e tra le altre cose ho perso tutte le sfide a biliardino e minigolf pettinando l’ego del mio fidanzato 🙂 Ma come dire?? Ne è valsa la pena!

Posso darvi qualche suggerimento (oltre alla lista di cose da fare appena stilata qua sopra)?

 

Se siete in zona Torre Dell’Orso (come me), non perdetevi La Taverna del Pesce: per 23 € c’è un menù degustazione degno di un pranzo matrimoniale e l’atmosfera è molto carina, informale e rilassante.

Sempre a Torre dell’Orso vale la pena attendere un po’ per trovare posto al Vesuvio 3: pizza al metro in tantissimi gusti e soddisfazione assicurata.

Per la colazione, non potete non farvi tentare da Dentoni, pasticceria, gelateria e yogurteria: pasticciotti e rustici caldi vengono sfornati a ritmi frenetici per accontentare chi deve caricarsi di energie per andare in spiaggia (e spiaggiarsi come una balena in riva al mare), paste di mandorle, torta della comare (una bomba), brioche crema e amarena e torte coreografiche di frutta.

Cena romantica all’aperto? Masseria Giammarino atmosfera suggestiva e ottima cucina pugliese chic (buoni gli gnocchi ai gamberi e gli spiedini di pesce).

Non potete poi perdervi i ricci di mare di Capitan Morgan a San Foca: oltre ai ricci, anche frutti di mare freschissimi e vino bianco in riva al mare.

 

Non potete poi non fare una gita in barca: la compagnia Onda Blu organizza dei percorsi molto suggestivi, io ho ancora il cuore e gli occhi alla grotta azzurra (il colore del mare sembra pennellato da un’artista) e a quella dove le tortore trovano riparo dal caldo del sole.

Potrei andare ancora avanti, ma questi sono solo alcuni piccoli suggerimenti: il Salento offre tantissime altre chicche per rilassarsi e divertirsi! E se è riuscito a far accantonare per un po’ smalti,diete e piega dei capelli ad una ‘vanesia’ come me, dovete credermi!!! 😉

 

 

PS. A breve pepita sulla bellissima Lecce 😉

 

 

 

DOVE:

MASSERIA GIAMMARINO
Provinciale Sant’Andrea
73020 Borgagne
Melendugno (LE)
Tel: 0832.811213

www.masseriagiammarino.it

PASTICCERIA DENTONI
3, p. Chiesa – Melendugno (LE)
T 0832.841485 – 349.4035344 – 347.1401551

www.pasticceriadentoni.it

 

TAVERNA DEL PESCE
Torre Dell’Orso,
73026 Melendugno (LE)
Tel: 347 1193325

 

VESUVIO 3
Litoranea Torre Orso-S.Andrea,
Melendugno (LE)
Tel.: 0832 841149

www.vesuvio3.it

 

ONDA BLU
Baia di Porto Miggiano,
Santa Cesarea Terme

www.onda-blusrl.it

 

Nessuna risposta

  1. marianna

    Grazie Ila per questo post che per me ha davvero un sapore nostalgicooooo!!! l'ho gustato tutto d'un fiato come si farebbe con un gustoso chupitino….:( ed ora ke la elttura è finita sono qui…..tra le mura di questo appartamento milanese….con ancora addosso il sapore della terra pugliese…meglio della terra pugliese!!!! 🙂 aspetto con ansia il post su lecce!!!!!

    Mari

    Rispondi
    • Ilaria
      ilaria

      Grazie Mari!! E detto da una pugliese doc come te, un complimento del genere fa ancora + piacere!
      Il post su Lecce arriva a brevissimo entro oggi, non perderlo! 🙂

      Ila

      Rispondi

Lascia un Commento