Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

L’ho già detto e ripetuto in molte occasioni in questo blog, non sono una da Fonzie’s all’ora di merenda, piuttosto mangio una mela (buuuu).

E non mangio la brioche ripiena al mattino, la massima trasgressione è il muesli con l’uvetta. E non mi piace la mortadella, la matriciana, la focaccia unta e se ho un barattolo di crema di nocciole, potrei metterci 3 mesi a finirlo (con fatica). In poche tristi parole: mi piace lo yogurt greco, la frutta, il sushi e udite udite, la pizza, ma senza schifezze sopra (state pensando ‘Ma cosa campa a fare?’).

Insomma, sono una signorina scassa scatole.

In vacanza però…ciao! Mi piace assaggiare e provare, chissenefrega delle abitudini alimentari ‘di casa’ 🙂

 

Prendete NY: io non sono una divoratrice di carne e patate fritte, sì so che sono buone, mi piacciono, ma come dire? Non ci faccio le corse, ecco 😀

Beh, a NY sono riuscita a divorare una bistecca alta due dita e larga due mani, ricoperta da una montagna di patatine fritte e ketchup e maionese (mamma, credimi, ho le foto) e non paga, ho pure bevuto la Coca Cola dalla bottiglietta. Sensi di colpa? Zero. Ciccia accumulata? Zero. E sapete perchè? Perchè se si mangia col giusto mood, si sta solo bene! E certo, l’atmosfera newyorkese e certi gusti tipicamente ammmericani aiutano a diventare voraci, non possiamo negarlo.

Ne ho avuto riprova lo scorso sabato da Tizzy’s, il nuovo locale aperto sulle sponde del Naviglio Grande da una newyorker doc: Tizzy appunto. Atmosfera easy ma non sciatta, un po’ intellettuale e molto allegra, composta ma informale, insomma un locale che ha poco di milanese (e in questo caso, meglio così).

Il menù: ottimi i burgers serviti con patatine fritte a fiammifero super croccanti e niente affatto unte. Si va da quello di Sheila e Steve con anelli i cipolla fritti (che sono delle nuvole vaporose, scordatevi i gommosi fried onion degli aperitivi) e BBQ sauce, al veggie Tori Burger, passando per il Jaime con avocado, allo Steven con gorgonzola e così via.

 

Chi ha voglia di sandwich scelga tra il Bronx con maionese, bacon, lattuga e pomodori (mangiare verdure è importante ;D) o il Manhattan con petto di pollo grigliato e avocado (ricorrente ma personalmente molto apprezzato).

Chi vuol mangiare una salad invece, non venga tacciato di dietetico: quella che vi arriverà non sarà una ciotolina di insalata con uova sode e altre tristerrime componenti, ma un’ insalatiera intera (sì è tutta vostra) guarnita con crostini e maionese. Menzione super per la semplice ma gustosissima Amanda Salad. Buona davvero.

Ok, arrivano i dolci: per favore, per favore, fate come Garrett che ringraziamo perchè,  ci ha fatto conoscere e apprezzare Tizzy’s, che ha optato per un milk shake che era buono, buono in modo assurdo.

Garrett ancora una volta c’ha visto lungo 😉

Buona anche la cheesecake (eh ma qui si gioca in casa) e mitica la Banana Split che Andrea ed io ci siamo divisi, facendoci la guerra per riuscire ad accaparrarci più codette di cioccolato sulla panna possibili 🙂

E al momento del conto (nessun panico per il portafoglio), vedendo le cornici con le foto sorridenti di Obama e Michelle sul bancone, ci viene voglia di uscire intonando l’inno americano: ‘Oh, say can you see, by the dawn’s early light, what so proudly we hailed at the twilight’s last gleaming?’

Grazie Garrett, aspettiamo il tuo post e il tuo punto di vista di an Americano guy who lives in Italy 🙂

 

 

 

PS.Ci sembra giusto dire che la foto del locale e del primo burger è stata presa dal sito ufficiale di Tizzy’s: di sabato sera era impossibile fotografare il locale senza rischiare di immortalare troppe persone a cui poteva non far piacere essere inclusi in una foto per un blog sconosciuto.

Tutte le altre, come sempre, sono nostre, ma la fame ci faceva tremare le mani (le mie… quelle di Andrea avevano già il burger tra le mani ;D)

 

DOVE:

Tizzy’s N.Y. Bar & Grill

Alzaia Naviglio Grande 46, Milano

Tel: +39 02 58118227
info@tizzys.it

http://tizzysbarandgrill.com/

Monday:  17:00  – 24:00

Tuesday, Wednesday, Thursday, Sunday:  12:00 – 24:00

Friday, Saturday: 12:00 – 2:00

Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

5 Risposte

  1. ilaria

    Ho dimenticato di dire che anche il brunch di Tizzy's è ottimo! Da provare i pancakes!

    Rispondi
  2. Garrett

    La roba di Tizzy's mi fa sentire a casa negli USA.

    Per quanto riguarda il milkshake, dovete provarlo con peanut butter dentro. SPAZIALE!!

    Rispondi
  3. Liz

    sarò a milano due giorni.. e adesso ho solo l'imbarazzo della scelta! Brava e interessante come sempre!! Qualcosa in zona Bicocca???

    Rispondi
    • Ilaria
      ilaria

      Grazie mille :))
      Sai che per la zona Bicocca mi cogli impreparata? Mi devo informare per bene…quando sarai a Mlano?

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata