KOBI LEVI | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Ecco la Pepita segnalata da Celine di Tità che ringrazio tantissimo per questa meravigliosa scoperta 🙂

Veniamo a noi: Quando Celine mi ha scritto per dirmi che aveva una pepita da propormi che sicuramente mi avrebbe strappato un sorriso e che avrebbe fatto impazzire le shoes addicted come lei, non ho subito capito il collegamento tra scarpe e umorismo.
Una volta capito a chi e a cosa si stesse riferendo, però… devo dire che mi sono illuminata.
In questo caso, parlare di scarpe scultura sarebbe banale, chiamarle creazioni pure, per cui diciamo che quelli progettati e finalizzati da Kobi Levi, sono dei veri e propri capolavori.

Certo, forse non tutti portabilissimi (lo dico perchè devo… però io me li metterei tutti senza problema :D), ma assolutamente originali e divertenti, oltre che indiscutibilmente belli.

 

Kobi Levi, giovane designer laureato a Gerusalemme nel 2001 e specializzato, ma vah, in scarpe, lavora attualmente a Tel-Aviv alla sua linea di calzature femminili. La maggior parte dei suoi lavori nasce da ispirazioni quotidiane non per forza legate al mondo delle scarpe e ogni pezzo viene realizzato a mano nel suo studio. Qualche esempio? Eccoveli serviti:

Ancora? Ecco a voi le Banana Shoes 🙂

 

Dite la verità, non vi piacerebbe fare la vostra entrata trionfale in ufficio un grigio lunedì mattina viaggiando veloci sulle vostre Banana o Olivia shoes? A me sì, eccome!

 

 

E per finire, vi lascio con un pensiero di Kobi Levi che basta, in poche parole, a comprendere la filosofia che muove il suo lavoro:

”The challenging technical development is the key to bring the design to life in the best way.”

 

 

 

 

DOVE:
kobilevidesign.blogspot.com

 

Nessuna risposta

  1. Emiliana

    Ci provo anche qui … non so che costo hanno (probabilmente, quando lo scoprirò, mi verrà una sincope) … ma voglio trovarle ed è impossibile che a Milano non ci si alcun hub di approdo …

    Se non ti spiace, cara pepitina, sfrutterei il tuo blog per un'appello accorato a Kobi Levi:

    "Dear Kobi Levi,

    despite several attempts, desperately looking for your amazing shoes in Milan, I couldn't find anything connected to you. But, I don't give up. I don't believe you forgot the Milan fashion square where displaying and selling your creations. So, tell us something. How can we reach you?"

    Grazie Ila … magari ti legge e risponde …

    Rispondi

Lascia un Commento