Home » MILANO » Locali » QUI MILANO – ANDIAMO A PRANZO DALLE ZIE – CHIUSO

QUI MILANO – ANDIAMO A PRANZO DALLE ZIE – CHIUSO

Che poi, detto così, ci viene subito in mente la zia Ida e i suoi centrini di pizzo sotto ai vasi di fiori, le zucchine ripiene e la Sprite che ci compra perchè ‘ So che ti piace ma non bere troppo spesso ‘ste cose gassate che ti fanno male e ti cariano i denti’ 🙂

Ah le zie, che creature meravigliose! Intercessione tra genitori e figli, quasi secondo mamme o sorelle maggiori, un po’ streghe e un po’ fatine buone, compagne di avventure segrete o custodi di segreti e confessioni.

Beh, con queste premesse non potevamo non essere piacevolmente incuriositi prima e sorpresi poi, dal minuscolo locale che a due passi da Porta Romana, prende il nome da queste figura a metà strada tra una seconda mamma e una nonna in versione più sprintosa: le Zie, appunto.

le zie3

Noi ci siamo stati per pranzo un sabato d’autunno e ci siamo fatti coccolare dalle proposte di un menù che è il compendio di tutte le idee che potrebbero venirvi in mente quando si parla di comfort food per i primi freddi: cremosissima di cannellini serviti con crostini di pane dorati e croccanti, vellutata di verdure e patate, polpettone con cuore di prosciutto cotto e zucca, cipolline al forno glassate, strudel di verdure e patè di olive, lasagne di zucca con scamorza, brasato al vino rosso e polpettine di patate e lenticchie alle erbe. Avete fame vero?

le zie9

le zie8

Al rientro da un viaggio in Giappone che ci ha allargato il cuore, tornando nella grigia (ma amata) Milano, avevamo davvero bisogno di un po’ di coccole, a partire dalle ragazze del locale, sprintose, simpatiche e subito pronte ad entrare in confidenza con i clienti, ma senza essere invadenti. I dolci si fanno amare: dalla cheesecake fatta in casa ai brownies fino ad una crema di pere e cioccolato bianco che mi sono ripromessa di provare al prossimo giro.

Io ho scelto una pannina cotta deliziosa per sapore e consistenza, servita all’interno di un barattolino a chiusura ermetica e poggiata su un piattino vintage (degno del servizio buono di una zia) e con un invito di marmellata di fragole messo lì così, per tentare silenziosamente.

Le Zie si fanno amare anche a colazione proponendo un sano pane, burro e marmellata, biscotti home-made da tuffare nel latte, yogurt di mucca o di bufala da personalizzare a piacimento con noci, miele e granola, cupcake, strudel di cannella e mele e così via.

le zie1

le zie

Gufetti sparsi qua e là, ranocchi da baciare, lavagnette decorate con il menù del giorno, tavolini per stare ‘vicini, vicini’ e atmosfera rilassata, promuoviamo Le Zie per una pausa pranzo, una merenda e una colazione all’insegna del gusto e della familiarità.

Ad avercene di posticini così.

le zie7

PS: così come ogni zia che si rispetti vi prepara la schiscetta da portare a casa ‘che altrimenti mangi solo pizza e roba cinese’ anche Le Zie vi permettono di gustare i loro piatti anche comodamente spaparanzati sul divano grazie al servizio di take-away.

 

DOVE:

Le Zie

via Ripamonti 9, 20136 Milano (MM Gialla, Porta Romana; tram 9; 24).

Tel 02 – 32961903

Pagina Facebook

 

 

 

Ilaria
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Find me on: Web | Instagram | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *