Home » MILANO » QUI MILANO – NUOVE APERTURE: PITBEEF MILANO

QUI MILANO – NUOVE APERTURE: PITBEEF MILANO

Quasi nessuno ricorda l’ultima uscita prima della pandemia, eppure tutti ricordiamo la primissima uscita successiva alla fine del lockdown, quella della cosiddetta fase 2, quella in cui ci hanno detto che avremmo dovuto imparare a convivere con nuove modalità di socialità e comportamenti.

Superato il primo momento di timore, in realtà uscire a cena è stato un piacere ritrovato innegabile, di quelli che un po’ ti permettono di mettere dietro alle spalle mesi di tensioni e paure.

Qualche settimana fa la nostra prima cena post-quarantena è stata per provare un nuovissimo locale a due passi (e quando dico due, sono davvero due) dal Bosco Verticale, il Pitbeef Milano.

PitBeef Milano

Pit come il dispositivo che negli Stati Uniti permette di cuocere la carne a fiamma viva, Beef.. beh non c’è bisogno di spiegare perchè: il Pitbeef è specializzato infatti nella preparazione di piatti a base di carne cotta a legno (nel pit, appunto) oppure alla griglia, da accompagnare, se volete, ad una selezione di whisky che saprà conquistare anche chi solitamente avrebbe scelto un calice di vino.

Il Pitbeef nasce dal sogno di Giulio che ha aperto questo ristorante originale e intimo, dopo una lunga ricerca e un lungo periodo di ‘studio’ sulla preparazione della carne che qui viene davvero servita in maniera impeccabile.

Il ristorante è perfetto se state cercando un servizio gentilissimo, un’atmosfera informale ma molto attenta e soprattutto se amate mangiare bene in un ambiente curato, consigliato sia per una cena a due che per una serata con gli amici (ma qui portateci gli Amici con la A maiuscola, quelli con cui chiacchierare e mangiare tutta la sera senza guardare il cellulare).

PitBeef Milano

Noi abbiamo provato un antipastino di bruschetta e il pastrami che vi consigliamo perchè raramente ne abbiamo mangiati di così buoni in città; come main course abbiamo optato per il Pit Beef, magatello di manzo speziato e servito con una maionese di rafano strepitosa, cipolla caramellata al Tennesse Whiskey e accompagnati da un piatto di contorni di stagione e per il Pit Venison, molto simile ma preparato con carne di cervo.

PitBeef Milano

Ma non solo: il pit è servito anche nella versione con carne di bisonte e wagyu, manzo giapponese, tutti da accompagnare da un bicchiere di whisky (se avete domande o curiosità chiedete direttamente a Giulio perchè la passione con cui vi consiglierà è contagiosa).

Se amate la carne alla griglia troverete sicuramente pane, si fa per dire, per i vostri denti: dalla costata di sashi beef alla tagliata di picanha affumicata fino alla tomahawk polacca, detta anche bistecca di brontosauro per le sue dimensioni di tutto rispetto.

Se vi resta spazio per il dolce, tra tutti vi consigliamo senza dubbio quello che diventerà il dessert iconico del Pitbeef: la panna cotta al Bourbon, morbidissima e profumata, non potrete far a meno di ordinarla ogni volta che tornerete qui.

La formula del locale è vincente per diversi motivi:

  • la location in uno dei quartieri più belli e in ascesa di Milano,
  • la carne speziata e affumicata da gustare assieme al whisky è una scelta sapiente dettata dalla conoscenza e dalla qualità dei prodotti
  • la passione e l’impegno di chi ha scelto di dare spazio ad un suo sogno in un momento in cui, più che mai, i sogni vanno sostenuti e premiati.

Bravi, ci vediamo a cena al Pitbeef Milano.

 

Pepite tips: se siete a cena con amici vegetariani troverete anche una proposta dedicata a loro, uova affumicate con crema di verdure e pesto di finocchietto, non avranno scuse per non venire!

 

DOVE:

PITBEEF MILANO

Da martedì a domenica 19,30-22,30 (lunedì chiuso)

Via de Castilla 7, Milano

Sito: https://pitbeefmilano.com/

Tel: 0287063435

Ilaria
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Find me on: Web | Instagram | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *