Home » FOOD » LOCALI » QUI MILANO – RISTORANTI ROMANTICI PER UNA CENA A DUE

QUI MILANO – RISTORANTI ROMANTICI PER UNA CENA A DUE

Dedichiamo questo post a tutti gli amici/colleghi che, con cadenza settimanale, ci chiedono suggerimenti sottobanco per un posticino romantico in cui andare a festeggiare un anniversario o come destinazione di un primo appuntamento: cari ultimi romantici, questo post è per voi, salvatelo e inseritelo tra i preferiti perché da oggi in poi non risponderemo più richieste di aiuto sul tema né su WhatsApp, email in ufficio, tanto meno inbox di Facebook.

G.I.A.M.M.A.I.

Oh.

IL RONCHETTINO

Allora, partiamo subito subito con uno dei nostri preferiti in assoluto (tant’è che a festeggiare gli anniversari ci andiamo noi per primi): il Ronchettino.

Il Ronchettino - crediti: www.ronchettino.it Il Ronchettino – crediti: www.ronchettino.it

L’atmosfera è calda e accogliente sia all’interno della sala rosa e della sala azzurra, che in giardino, illuminato da tante, tantissime lucine, con tende candide, separè, tovaglie a quadretti e lampade intrecciate. Il menù è tradizionale milanese, ottimi i risotti e i mondeghili, in stagione abbiamo mangiato dei fiori di zucca ripieni che erano davvero deliziosi.

Assolutamente consigliato per qualità e atmosfera.

AL GARGHET

Altrettanto accogliente e assolutamente milanese anche l’atmosfera che si respira Al Garghet: rane e ranocchi di ceramica disseminati all’interno e nel giardino in cui è un piacere cenare le sere d’estate, accompagnati dal canto dei grilli e dal rumore dolce dell’acqua della fontana in cui troneggia un sorridente Buddah in preghiera.

Al Garghet - Crediti: www.algarghet.it Al Garghet – Crediti: www.algarghet.it

Menù scritto in dialetto, vi consigliamo la cotoletta e l’ossobuco in gremolada, ma per ‘Quei ghe pias no la carne” una serie di proposte vegetariane come il soufflè di grana padano o lo sformato di zucca (che variano a seconda della stagione). Vi sembrerà di trovarvi in campagna pur restando a pochissimi minuti di macchina dal cuore di Milano.

LA VOLIERA

Se invece amate le atmosfere retrò e raffinate, vi consigliamo La Voliera, a due passi da Porta Romana con piatti semplici della tradizione rivisitati con buongusto e qualità, ma anche Carminio che fa una torta frangipane che è una meraviglia e che vi accoglierà in un’atmosfera semplice ma curatissima, perfetta per chiacchiere a bassa voce tenendosi per mano (CHIUSO).

Osteria La voliera - Crediti: www.osterialavoliera.it Osteria La Voliera – crediti: www.osterialavoliera.it

Niente fronzoli ma lucine calde e soffuse, perfette per una cena fatta di sguardi e parole che contano.

FIORAIO BIANCHI

Impossibile non citare nell’elenco anche Fioraio Bianchi, celebre ristorante floreale nel cuore di Brera. Pareti volutamente spoglie perché intorno tutto è reso magico grazie ai colori dei fiori freschi e dall’aria piacevolmente francese che rende il fioraio diverso da tutti gli altri: a metà strada tra il bistrot e un caffè francese, ma con proposte e sapori italiani. Noi ci abbiamo mangiato un piatto semplicissimo eppure davvero buono come la mozzarella con alici e crostini di pane dorato.

Fioraio Bianchi Caffé - Crediti: www.fioraiobianchicaffe.it Fioraio Bianchi Caffé – Crediti: www.fioraiobianchicaffe.it

LA MALMAISON – CHIUSO

Pesce fresco, champagne e uno stile volutamente lussuoso quello de La Malmaison: candelabri in argento, tappeti, ambienti caldi e romantici, volutamente carichi. Andateci consapevoli che il conto sarà importante, ma che almeno una volta si può provare.

LaMalmaison - crediti: www.lamalmaison.it LaMalmaison – crediti: www.lamalmaison.it

RISTORANTE RUBACUORI

Una nostra cara conoscenza, il ristorante Rubacuori dello Chateau Monfort è sicuramente un posto da fiaba: conigli bianchi disseminati qua e là, lampade a forma di stoviglie, sedie a forma di cuore, sala della caccia e degli specchi e un menù di proposte giovani che si rinnovano spesso. Perfetto per farsi incantare e per stupire senza strafare.

ristorante rubacuori17

Mimmo

Nel nostro elenco di ristoranti perfetti per una cenetta a due non devono mancare Mimmo a Casa Dondup, ma anche la Locanda di Chiaravalle  (CHIUSO) e la splendida cascina di Camp de Cent Pertigh perfetta anche come location per matrimoni shabby chic.

mimmo2

Locanda Chiaravalle – Altra Cucina - Crediti: www.locandachiaravalle.it Locanda Chiaravalle – Altra Cucina – Crediti: www.locandachiaravalle.it

Cari romantici, dovrebbero bastare. Almeno fino al prossimo anniversario.



 

DOVE:

RONCHETTINO

Via Lelio Basso 9, Milano

Tel: 02 – 8262762

Sito: www.ronchettino.it

Da Martedì a Domenica 12,30-15 e 20-23

Lunedì Chiuso

AL GARGET

Via Selvanesco 36

Tel. 02/534698

Sito: www.algarghet.it

Email: info@algarghet.it

Da Martedì a Domenica 19.30-22.30 e Domenica a pranzo 12-14

OSTERIA LA VOLIERA

Via Crema 17, Milano

Tel. 333 31 58 141

Sito: www.osterialavoliera.it

Email: lavoliera@hotmail.it

Da Martedì a Venerdì 12-15 e 19,30-23; Sabato 19,30-23,30

Domenica Chiuso

CARMINIO CUCINA

Via del Carmine 3, Milano

Tel. 02 72022992

Sito: www.carminiocucina.com

Email: adeleprosdocimi@libero.it

Da Lunedì a Sabato 12,30-14,30 e 19,30-22,30

Domenica chiuso

FIORAIO BIANCHI

Via Montebello 7, Milano

Tel. 02 29014390

Sito: www.fioraiobianchicaffe.it

Email: info@fioraiobianchicaffe.it

Aperto da lunedì a sabato 8-24

Chiusura cucina 23

Domenica Chiuso

LA MALMAISON

Via Comune Antico 27, Milano

Tel. 02 67101302

Sito: www.lamalmaison.it

Email: info@lamalmaison.it

Aperto da Lunedì a Domenica 20-24

 

Ilaria
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Find me on: Web | Instagram | Facebook

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *