Home » TRAVEL » Italia » Milano e Dintorni » QUI MILANO – 3 MOSTRE PER TUTTI

QUI MILANO – 3 MOSTRE PER TUTTI

Aspiranti scienziati o semplici curiosi?

Appassionati di fotografia o amanti del classico e della tradizione?

Qualunque sia il vostro interesse, Milano ha in serbo per voi degli appuntamenti da non perdere!

 

NIKOLA TESLA EXHIBITION

“Mi chiamarono pazzo nel 1896 quando annunciai la scoperta di raggi cosmici. Ripetutamente si presero gioco di me quando avevo scoperto qualcosa di nuovo e poi, anni dopo, videro che avevo ragione.”

Così scriveva Nikola Tesla, il geniale scienziato pioniere dell’elettromagnetismo e proprietario di oltre 300 brevetti. Per conoscere la sua storia ed immergersi nelle sue invenzioni, lo Spazio Ventura XV di Lambrate ospita la “Nikola Tesla Exhibition”.

La mostra è divisa in 2 sezioni: la prima, visitabile con l’accompagnamento di una guida (compresa nel biglietto d’ingresso), è una vera full immersione nel mondo Tesla (dalla biografia ai suoi macchinari, sia originali che riprodotti), la seconda invece, accessibile in autonomia, permette di sperimentare in prima persona, grazie ad appositi strumenti, i principi elettrodinamici studiati dall’inventore.

La parte più affascinante di tutto il percorso espositivo è sicuramente lo show del Tesla Coil, una bobina in grado di riprodurre fulmini molto simili a quelli reali, ma ogni dettaglio in esposizione non manca di interesse: dalla fedele riproduzione del laboratorio di Colorado Springs alle pagine del suo diario, dove si comprende il legame burrascoso che aveva con Edison, l’inventore della lampadina.

  • Pepite tips: Perché visitarla? Nikola Tesla Exhibition non è una semplice mostra, ma una vera e propria esperienza a 360°, in grado di lasciare a bocca aperta adulti e bambini.

 

DOVE:

Spazio Ventura

XV Via Privata Giovanni Ventura 15,

Orari: da martedì a venerdì 10.00 – 19.00; sabato e domenica 9.30 – 20.30; lunedì chiuso

Prezzo: da martedì a venerdì intero 17 euro – ridotto 15 euro; sabato e domenica intero 18 euro – ridotto 16 euro

Ultima data disponibile: 15 marzo 2020

 


ELLIOT ERWITT. FAMILY

In anteprima assoluta al Mudec, arriva la mostra “Elliot Erwitt. Family”, dove il celebre fotografo americano espone una serie di scatti rappresentativi del concetto famiglia e di tutte le interpretazioni che ciascuno può dargli.

Mostra

A fianco ad immagini personalissime di Erwitt stesso, come quella dello scambio di sguardi tra sua moglie e la loro neonata primogenita, possiamo trovare foto tratte da eventi che hanno fatto la storia, come quella di Jackie Kennedy al funerale del marito JFK.

Con quel pizzico di ironia che contraddistingue la sua cifra stilistica, Elliot Erwitt riesce a mettere in mostra spaccati quotidiani di ogni genere di nucleo famigliare, dai contesti sociali più classici a quelli più bizzarri.

Mostra

A foto istituzionali di genitori e figli in posa nel salotto di casa, seguono scatti più curiosi di matrimoni nudisti o di cani eletti a capofamiglia.

Mostra

In questa sorta di enorme album che il fotografo ha appositamente creato per il museo milanese, ci sono anche lavori editoriali e pubblicitari che girano sempre intorno al tema corrente della mostra, come le foto fatte per il calendario Lavazza del 2000, intitolato appunto “Ritratti intorno a un caffè – Families”.

  • Pepite tips: Perchè visitarla? è proprio nelle parole di Erwitt che si trova uno dei motivi principali per cui non bisogna lasciarsi sfuggire questa esposizione “Se le mie immagini aiutano qualcuno a vedere le cose in un certo modo, probabilmente è a guardare le cose serie con più leggerezza. Tutto è serio ma può anche non esserlo.”

DOVE:

Mudec – Museo delle Culture

Via Tortona 56

Orari: lunedì 14.30 – 19.30; martedì, mercoledì, venerdì, domenica 9.30 – 19.30; giovedì e sabato 9.30 – 22.30.

Prezzo: intero 10 euro, ridotto 8 euro.

Ultima data disponibile: 29 marzo


CANOVA – THORVALDSEN. LA NASCITA DELLA SCULTURA MODERNA

Una rivalità nata agli inizi del ‘800, viene oggi messa a confronto grazie alla collaborazione di Galleria d’Italia con il Thorvaldsens Museum di Copenagh e il Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo.

Mostra

L’italiano Antonio Canova, con il suo stile rivoluzionario, e il danese Bertel Thorvaldsen, più classico e condizionato dall’arte nordica, sono diventati, grazie alla bellezza delle loro opere, i padri della scultura moderna.

Mostra

Le loro statue sono qui esposte in modo tale che il visitatore possa girarvi attorno, vederle nella loro interezza e ammirare come gli artisti siano riusciti a ricreare in maniera incedibile i movimenti di corpi e vesti.

Nonostante i temi affrontati siano i medesimi (la mitologia classica, la giovinezza, le delusioni d’amore, la vita e la morte) è impossibile non notare come ognuno dei due artisti sia riuscito a dare una propria interpretazione, imprimendo così nelle loro opere una sorta di marchio di fabbrica che le rende uniche.

  • Pepite tips: Perché visitarla? Perchè è un’occasione imperdibile per poter ammirare dal vivo dei capolavori simbolo della storia dell’arte, nate da un nuovo modo di fare scultura che è stato in grado di ridefinire i canoni estetici di un’intera epoca.

 

DOVE:

Galleria d’Italia

Piazza della Scala 6

Orari: Da martedì a domenica 9.30 – 19.30; Giovedì 9.30 – 22.30; lunedì chiuso.

Prezzo: intero 10 euro, ridotto 8 euro, ridotto speciale 5 euro.

Ultima data disponibile: 15 marzo

IMPORTANTE: il biglietto è congiunto e valido anche per le collezioni permanenti!

Milano: tre mostre per chi ama la scienza, la fotografia e la scultura.
Redazione Pepite
Redazione Pepite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *