QUI MILANO - UN TUFFO NEGLI ANNI SESSANTA DA RISOELATTE | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Quante volte abbiamo immaginato di vivere al mare, perderci nell’azzurro e nel profumo di salsedine, andare a dormire con l’immagine romantica della luna che riflette la sua luce sull’acqua?

Oggi vi racconto di un uomo che viveva proprio al mare, ebbene sì, ma aveva un sogno diverso: aprire un locale in perfetto stile anni ’60, nel cuore della sua amata Milano.

In una piccola traversa tra Cordusio e Cairoli, per lo più popolata da residenze ed esercizi chiusi in orario serale, un portone luminoso che lascia intravedere toni pastello attira la mia attenzione.

Riso e Latte interno locale

Varco la soglia e mi sento appena scesa da una Vespa, le mie beach waves si trasformano in uno chignon laccato e la mia jumpsuit di lino in un cortissimo e sgargiante abitino Twiggy style.

Il juke box e il cartellone dei gelati Algida da 150 lire mi fanno subito capire che non si scherza, qui farò davvero un salto indietro nel tempo.

L’arredamento è studiato in ogni minimo dettaglio, dalla dimensione contenuta del locale alla scelta di dividerlo in piccoli ambienti, che restituiscano un’atmosfera accogliente, di casa.

risolatte_ingresso

Riso e Latte scale

Un plauso particolare va all’oggettistica, che davvero non sbaglia un colpo, recuperata da mercatini e soprattutto dalle soffitte delle nonne dei proprietari. Una scelta ben precisa quella di non affidarsi a un designer ma di mettere insieme i pezzi in autonomia, che emerge forte e chiara e riesce straordinariamente nel suo intento di autenticità.

E così, appare naturale ritrovare una dimensione intima nel pieno centro della metropoli.

Anche la tavola è tutta genuina, adornata solo da un cesto di mele e da grosse michette, che la demonizzazione del carboidrato è cosa tutta dei nostri tempi.

Riso e Latte tavola

Riso e Latte tavola

I piatti sono semplici, della tradizione, ma non per questo il menù è risicato; contenuto nel copriquaderno in plastica lucida di quando eravamo bambini, alle proposte evergreen affianca sempre piatti stagionali.

Già dal primo assaggio, mi sento di spendere una parola sull’eccellenza delle materie prime: dai salumi e formaggi rigorosamente brianzoli, al salmone Sokeye, al roastbeef così tenero da sciogliersi in bocca.

La cotoletta è quella vera, con l’osso e cotta nel burro, servita insieme a gustosissime patate al forno (che di fritto ce n’è già a sufficienza).

Ovviamente non mancano diverse proposte di risoelatte, dolci e salate.

Risoelatte Dessert

Risoelatte piatto

Insomma, un’ottima soluzione per andare a pranzo dalla nonna, anche quando non si può; non vi sarà chiesto se indossate la canottiera e non sarete chiamati con i nomi di mezzo albero genealogico, però vi assicuro che vi sentirete a vostro agio come accade solo in famiglia.

Niente improvvisate però, Risoelatte è molto gettonato e la prenotazione è indispensabile.

Ultima pepita: prima di mangiare ci si lava le mani, no?

La sala da bagno vi sorprenderà!

 

DOVE:

Risoelatte

Via Manfredo Camperio, 6, Milano

02.39831040

www.risoelatte.com

Pagina Facebook

Lascia un Commento