Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Quando mi dicevano che diventando mamma avrei cambiato tutta la mia vita, ricordo di aver più volte avuto paura e pensato: ‘Ma chi me lo ha fatto fare?’.

Col senno di poi, fortunatamente, ho capito che la vita non cambia, ma si adatta in meglio al nuovo, immenso, arrivo in famiglia; i ritmi quotidiani continuano ad essere serrati come prima, ma seguono una nuova tabella di marcia e di conseguenza tutti i membri della famiglia ritarano abitudini e routine con un’attenzione diversa alle grandi e piccole cose.

Personalmente sono sempre stata molto attenta allo skin/body care per motivi di lavoro, optando più volte per prodotti comprati in farmacia di cui conosco brand e filosofia su cui si basa il loro heritage, ma da quando c’è Domitilla ammetto che l’attenzione ai prodotti baby care ha qualche sfumatura di apprensione che prima, trattandosi di me, non avevo.

Da qualche mese sto collaborando con HiPP, azienda mondiale di baby food and care che basa la propria filosofia sulla qualità, a prescindere dal prodotto che si scelga di provare e utilizzare. Non avendo nessun tipo di cultura sui baby brand, prima di conoscere e provarne i prodotti, ammetto di aver teso l’orecchio ai commenti di chi segue Pepite su Instagram e ha bambini: le opinioni sono state talmente tanto positive che mi sono fidata a occhi chiusi ancora prima di provare.

E ho fatto bene.

Per HiPP la parola d’ordine è sostenibilità; una sostenibilità che si basa sull’equilibrio tra ecologia, economia e aspetti sociali; una filosofia aziendale che da oltre 60 anni fa sì che HiPP sia leader e punto di riferimento per il food e il baby care.

Per quanto riguarda la parte dedicata all’alimentazione dei piccoli, HiPP sostiene la loro crescita attraverso una serie di proposte alimentari a partire dai 6 mesi in avanti: dagli omogeneizzati alle merende a base di frutta, dalle pappe lattee alle pappe pronte, dalle pastine ai biscotti alle baby fette della giusta grandezza per le mani piccole dei bimbi.

Tutte preparate con ingredienti selezionati, sane, prive di sale e buone anche per i più grandicelli, sono un alleato perfetto per lo svezzamento anche se si decide di preparare da sè le pappe ai nostri bimbi. Avere la certezza di avere prodotti pronti da utilizzare anche in viaggio o fuori casa è un modo per alimentare correttamente i bambini con la tranquillità di nutrirli in modo sano.

Noi abbiamo provato tutta la linea beauty per la cura e l’igiene dei piccoli, anche dei neonati: dal latte detergente al bagnetto della notte, dalle salviettine on the go a quelle per mani e visino, dalla mousse detergente all’olio nutriente.

Tutti i prodotti sono dermocompatibili perchè sviluppati per minimizzare il rischio di allergie, arricchiti con olio di mandorle per nutrire con dolcezza la pelle delicata dei bimbi, senza parabeni o ingredienti di origine animale, senza paraffina o profumi allergizzanti.

Per la pelle chiarissima e delicata di mia figlia, la mousse detergente è perfetta assieme alla crema freddo e vento che, soprattutto nei mesi freddi come questi, assicura il giusto apporto di idratazione e protezione dal clima invernale che durante le passeggiate è sempre fastidioso e rischioso.

Sicuramente continueremo con i prodotti dedicati al bagnetto perchè le lasciano la pelle idratata, detergendola senza aggredirla minimamente così come le salviette da usare fuori casa.

Insomma, se essere mamma vuol dire mettersi sempre alla prova e alla ricerca di soluzioni perfette e fidate per i propri piccoli, allora almeno da questo punto di vista posso dire di aver trovato la mia isola felice.

Fateci sapere se conoscete già HiPP e quali prodotti amate!

 

 

Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Lascia un Commento