QUI MUM&KIDS – INTERVISTA A INarteBEBE | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Con l’arrivo di maggio possiamo dichiarare ufficialmente aperta la stagione di battesimi, comunioni, cresime e chi più ne ha più ne metta. E con essa la saga del “Che regalo facciamo? Ha già tutto…

Ebbene c’è un regalo che anche chi ha già tutto apprezzerà sicuramente: i ricordi. E per regalarne di indimenticabili nulla è più azzeccato di un servizio fotografico capace di immortalare per sempre i nostri momenti più belli. Tutto questo è possibile grazie alla delicatezza di Laetitia, fotografa professionista di mamme in dolce attesa, neonati, bambini e famiglie.

– Ci racconti come nasce INarteBEBE?

Sono fotografa professionista da molti anni, prima mi occupavo di fotografia di food e still life, lavorando prevalentemente con le redazioni. Nel 2008 sono rimasta incinta, ero sicuramente molto felice ed emozionata, ma allora sapevo ben poco di bambini! Credo si sia realmente aperto un mondo immenso davanti ai miei occhi, da quel momento in poi è stato tutto uno scoprire cose nuove. E poi credo non ci sia nulla da fare: la maternità cambia una donna in modo profondo e a volte avviene anche che dia la spinta a cambiare strada, penso sia proprio quello che è successo a me.

Se la gravidanza ha aperto un mondo, la nascita di mio figlio ha spalancato le porte di un universo intero! Tutto è nato dalla mia pancia, è stata la prima che abbia fotografato! In modo istintivo e naturale ho iniziato a unire questi due meravigliosi mondi, la fotografia e i bambini. Nel 2010 è nato ufficialmente il progetto INarteBEBE, una vera scommessa perché allora questo genere fotografico era assolutamente sconosciuto in Italia, però nel profondo sapevo di fare la scelta giusta.

Insomma eccomi qui sei anni dopo, felice di avere visto giusto.

InarteBEBE: la dolcezza del ricordo di una nuova vita che si affaccia al mondo

Crediti: Laetitia Farellacci

– Qual è il motivo principale per cui una mamma dovrebbe scegliere INarteBEBE?

La mamma in dolce attesa per regalarsi un momento di grande coccola, per sentirsi bella e speciale anche con la pancia. Per conservare il ricordo fotografico di un momento della vita che è difficile descrivere con le parole.

La mamma di un neonato di pochi giorni, perché credo non ci sia nulla di più bello di una nuova vita che si affaccia al mondo e rendere eterno il ricordo dei primi momenti assieme al proprio bambino.

La mamma di un bebè di qualche mese, per non dimenticare mai il suo sorriso sdentato.

La mamma di un bimbo più grande, per sentire ancora il calore degli abbracci quando sarà diventato grande!

Per tutte quante, perché scegliere INarteBEBE significa affidarsi a una vera professionista, con molti anni di esperienza alle spalle, che si prenderà cura di loro e dei loro bambini realizzando immagini uniche che sapranno scaldare i loro cuori negli anni a venire.

InarteBEBE: l'immensità di uno sguardo che non è più piccolo, ma ancora non è grande, ma sarà per sempre nel cuore di mamma.

Crediti: Laetitia Farellacci

– Secondo la tua esperienza, dal punto di vista professionale la maternità è penalizzante, arricchente o entrambe le cose? In che modo?

In ogni cambiamento si perde e si trova qualcosa, credo sia così anche con la maternità.

La cosa più difficile per me è stato abituarmi a non dormire per più di due ore consecutive la notte per un certo numero di mesi!!

Ho dovuto anche rinunciare alle mie certezze, perlomeno quelle che mi ero costruita prima di diventare mamma. Fare la mamma e la libera professionista in Italia non è sempre una passeggiata di salute. Però l’arricchimento è davvero di gran lunga maggiore rispetto a tutte le difficoltà che ho incontrato in questi anni (dal non dormire al non avere mai goduto di una vera maternità). I miei figli sono dei grandi insegnanti, dai bambini c’è davvero molto da imparare.

Ogni giorno mi stimolano a diventare una persona migliore. Per me la maternità è stata una grande occasione di conoscenza di me, ma anche di apertura verso l’altro: amare qualcuno prima ancora di conoscerlo non è da poco.

InarteBEBE: un momento di coccola per una mamma in dolce attesa

Crediti: Laetitia Farellacci

– Come riesci a conciliare la vita professionale con quella personale e, in particolare, quella di mamma?

Credo un po’ come tutte noi mamme, come posso! I primi anni di attività con i bimbi piccoli sono stati sicuramente i più faticosi, senza regole, dove credo non ci fosse più distinzione tra vita professionale e familiare. Ora che sono cresciuta come mamma e come professionista ho imparato a darmi delle regole e degli orari, perché la vita di fotografa e di mamma può avere molti vantaggi nella gestione del proprio tempo, ma anche alcuni svantaggi e il rischio è quello di lavorare sempre e ovunque.

 

– Momento Pepite: ci sveli un tuo posto del cuore, ovviamente family friendly?

Ve ne svelo due.

Per chi ha bimbi piccoli: l’associazione di ostetriche La Lunanuova.

Per chi ha bimbi più grandini: la scuola paritaria Nuova Educazione.

InarteBEBE

Crediti: Laetitia Farellacci

 

DOVE:

INarteBEBE

Tel. 347 0122 644

Sito : www.inartebebe.com

Email: info@inartebebe.com

Pagina Facebook

Instagram

Lascia un Commento