Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Interno notte, luce soffusa e silenzio intorno.

Mamma in camicia da notte, seduta alla scrivania, il volto illuminato dal bagliore dello schermo del PC. I suoi occhi scorrono freneticamente da un’immagine all’altra della schermata di Pinterest (sempre sia lodato!). Mancano ormai pochi giorni a San Valentino e la suddetta mamma è in ritardo folle su qualsiasi tipo di organizzazione.

Questa scena vi è famigliare? Sappiate che non siete le sole, ma vi faccio allegramente compagnia!

Non ho mai dato troppa importanza a questa festa, forse sarò rimasta traumatizzata alle elementari quando un mio spasimante mi regalò delle caramelle (terribili!) e vedendomi non troppo entusiasta mi disse: “Se non ti piacciono me le ridai che le regalo a Giada?”. Quest’anno, però, mi piacerebbe festeggiare con qualche idea crafter, per coinvolgere la mia bimba più grande in qualche lavoretto e fare una bella sorpresa a papà. Perché diciamocelo, questa storia degli innamorati ha un po’ rotto, molto meglio festeggiare il volersi bene in senso più ampio, non solo tra Romei e Giuliette!

Come prima cosa mi sono chiesta cosa piace a mia figlia (= come tenerla occupata): i colori e gli stampini. A questi due ingredienti aggiungete un tubo di cartone come quello della carta da cucina, sagomatelo in modo da dargli una forma a cuore, bloccatelo con un paio di elastici e via di stampini! Se siete a corto di tempo (e materiali) vi basteranno dei colori acrilici e un foglio da disegno per realizzare un bellissimo biglietto d’auguri. Se vi sentite particolarmente ispirate potrete acquistare dei colori per tessuti e delle tovagliette all’americana in tinta unita: la vostra tavola di San Valentino sarà davvero unica!

Basta un tubo di cartone per creare dei divertenti timbri a forma di cuore e decorare romantici biglietti d'auguri o tovagliette all'americana.

Credits – Happy Hooligans

Poi ho pensato a una merenda da condividere con mio marito, ma anche le bambine e, come spesso capita nei week end, qualche amico con figli al seguito. Di ricette a tema ne troverete milioni e al supermercato sarete sommerse da qualsiasi tipo di golosità, ma se non siete delle cuoche provette e cercate un’alternativa sana, con questa idea farete un figurone. Vi occorrono delle mele rosse, uno stampino per i biscotti a forma di cuore e un po’ di manualità. Con lo stampino incidete la buccia della mela, quindi con un coltellino ben appuntito scavatene l’interno et voilà: le vostre mele saranno diventate delle romanticone! Ah ricordate di bagnare la parte intagliata con qualche goccia di limone, così da non far annerire la polpa.

Tra l’altro: se siete a corto di idee decor per la tavola di San Valentino, queste mele sono perfette per realizzare centrotavola davvero originale!

Mele con intaglio a forma di cuore

Credits – Project Nursery

E per finire: non è San Valentino se non c’è della cioccolata da mangiare! Ora, ci si può anche accontentare del classico cioccolatino e via, ma vuoi mettere la sorpresa nel vederlo abbracciato a un dolcissimo coniglietto? Questa idea mi ha fatto venire gli occhi a cuore, anche se un po’ più laboriosa delle altre. Se siete preoccupate dal fatto di dover disegnare voi le sagome, niente paura: internet pullula di free print con sagome di qualsiasi animale vivente (o estinto). Non dovrete fare altro che ricalcare la sagoma scelta su un cartoncino, ritagliarla e decorare il musetto per personalizzare in modo davvero originale i vostri cioccolatini.

Questa idea è adatta anche ai bimbi più grandicelli: potranno realizzarla da soli e regalarla all’amica del cuore, al fidanzatino o fidanzatina. Ecco, magari suggerite di non chiedere indietro il dono nel caso non venisse accettato con grande entusiasmo…

Nulla è più dolce di un cioccolatino abbracciato da un coniglietto.

Credits – Lia Griffith

 

Federica
Federica, meglio nota come laFe, è nata e cresciuta nella piccola Cremona, dove ha imparato ad amare le cose semplici e casalinghe.
Ingegnere biomedico dal cuore creativo, ama la scienza, ma è un’insaziabile curiosa appassionata di design, di oggetti vintage e, ça va sans dire, di buon cibo.
Milano l’ha conquistata lentamente, rivelandosi in tutta la sua bellezza e vitalità un pezzettino per volta. Sì perché, checché se ne dica, Milano ha sempre qualcosa di speciale da offrire, anche quando i 30 sono passati da un po’ e la prole richiede attenzioni.
Per Pepite scrive di posticini family friendly e di avventure da mamma.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata