Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Buondì care Pepite! Ultimamente l’aria frizzante e festosa della fine della stagione delle piogge mi porta a passare un sacco di tempo fuori casa, godendomi ogni attimo di vita e respirando libertà.

Il bisogno e la voglia di mangiare qualcosa di buono però non manca mai e così mi sto specializzando in piatti gustosi ma velocissimi da preparare 🙂

Oggi vi propongo una torta salata (le mie preferite!!!) squisitissima: Formaggio, acciughe e pomodori secchi! Gnam!

Non perdiamo tempo e mettiamoci subito all’opera!

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia già pronto (eh si ragazzi, la pasta sfoglia è difficilissima e lunghissima da fare, e quindi prepararla in casa non renderebbe più la nostra cenetta very fast and very good ;))

1 confezione di stracchino o crescenza + parmigiano grattugiato

pomodori secchi + 3 acciughe

qualche cappero sotto sale + timo

 

Mettiamoci al lavoro: Stendete in una teglia da forno la pasta sfoglia e bucherellatela benissimo con la forchetta (lasciate sotto la carta da forno che avvolge il rotolo); sciacquate e strizzate bene i capperi dal sale. Spargete un cucchiaio di parmigiano sul fondo e disponetevi sopra le acciughe tagliate a pezzetti (io le ho divise in 3 ognuna), la crescenza a ciuffetti sparsi, i capperi e i pomodori secchi (scolati dall’olio e anche questi tagliati in 3).

Infine, ricoprite con altro parmigiano e un pochino di timo.

Infornate a 180 gradi per una 20na di minuti (controllate che il fondo sia cotto! Per capire se lo è sollevate un angolino e guardate se è ancora molle o meno!)

Sfornate, aspettate che si raffreddi e sedetevi subito a tavola!!

Buon appetito!!

ndr. seguite tutte le dolcissime creazioni di Chiara (ma anche quelle salate) qui: https://www.facebook.com/chiara.takeyourcake

e chiedete a Chiara di aiutarvi a preparare un buffet completo per le vostre cene e i vostri parties mandandole una mail qui: chiara.takeyourcake@gmail.com

 

Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Lascia un Commento