Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Il cous cous è un piatto di origine nord africana che ormai si prepara anche in numerose località italiane.

Oggi vi suggeriamo una ricetta facile e veloce per un buonissimo cous cous ricette di tipo vegetariano, da preparare con la couscoussiera. Nel caso in cui non ce l’aveste, potete cuocere a parte le verdure in padella e far cuocere il cous cous semplicemente con l’acqua calda e un filo d’olio.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi di cous cous
  • 1 cipolla
  • 3 zucchine
  • 1 peperone
  • 3 pomodori
  • 1 melanzana
  • 1 litro di brodo vegetale
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

 

Preparazione:
Pulite la cipolla e procedete a affettarla finemente sopra un tagliere da cucina, con l’aiuto di un coltello affilato.

Tagliate a dadini le melanzane, dopo averle accuratamente lavate, e procedete a tagliare a listarelle anche il peperone, dopo aver proceduto a eliminare il picciolo, i semi e i filamenti bianchi esterni. Tagliare a cubetti anche i pomodori. Versate due cucchiai di olio in una padella e mettete a soffriggere la cipolla tritata.

Ponete a scaldare il brodo vegetale in un pentolino. Unite le verdure alla cipolla e fatele cuocere per 10 minuti a fiamma bassa. Nel mentre versate il cous cous in una ciotola e aggiungete mezzo litro di acqua. Disponete il cous cous all’interno della couscoussiera e riponete quest’ultima sopra il fornello ove sta cuocendo il brodo per circa mezz’ora.

Unite le verdure insieme a tre pizzichi di sale e due cucchiai d’olio. Bagnate leggermente con un mestolo di brodo vegetale e proseguite la cottura per ulteriori 15 minuti.

Trasferite il cous cous su un piatto da portata e a lato disponete le verdure e voilà, pronto.

 

Consigli:
Se desiderate potete aggiungere anche dei pezzi di pollo o coniglio alle verdure, per un piatto completo e equilibrato.

 

CousCous

Ilaria

Ilaria, Leone classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora dopo un tormentato master in Bocconi. Lavora come account e sogna una cabina armadio dove poter coccolare le proprie numerosissime borse.
Ama i dolci, gli smalti colorati, lo yogurt greco, la bossanova e curiosare alla scoperta di posti sempre nuovi per stupire gli amici. Da questa passione nasce l’idea di Pepite per Tutti, vero e proprio diario di cose belle e momenti piacevoli da raccontare e condividere… con voi!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata