Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

La pasta frolla è praticamente la base per la metà dei dolci che esistono: buona con il cioccolato, la marmellata, la frutta fresca, la crema e anche da sola. Bianca o al cioccolato, sotto forma di torta o di monoporzioni, ma anche di biscottini e cialde: insomma, la regina delle preparazioni dolci, la pasta frolla piace praticamente a tutti perchè è friabile, leggera, un piacere da mordere e far sciogliere in bocca.

Il bello è che la base è assolutamente versatile e si può arricchire aggiungendo cacao in polvere ma anche spezie che conferiscono un sapore di volta in volta diverso: in questo caso prepariamo dei biscotti di pasta frolla al cacao e cardamomo, perfetti da decorare o da mordere così, al naturale.

Vediamo come:

Ingredienti:

300 gr farina 00

100 gr zucchero a velo

150 gr burro

1 uovo grande e 30 gr cacao amaro

1 punta di cucchiaino di lievito per dolci  e 1/2 cucchiaino da caffè di cardamomo in polvere

1/2 bacca di vaniglia

Procedimento:

In un mixer con le lame o con l’aiuto di una planetaria con la frusta piatta, lavorate lo zucchero con il burro freddo a pezzi, aggiungete il sale e la vaniglia, aggiungete l’uovo e infine la farina setacciata con il cacao e il cardamomo.

Aggiungete il lievito e mescolate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

pasta frolla

Trasferite su un piano e formate una sfera, appiattitela leggermente e copritela con la pellicola trasparente, riponendo poi in frigo per un paio d’ore.

Trascorso il tempo necessario, tirate la frolla fuori dal frigo, lavoratela un po’ e stendetela su di un piano leggermente infarinato; con il taglia biscotti ricavate le forme che più vi piacciono. Trasferite su una leccarda coperta di carta da forno e cuocete in forno a 180° (statico) per circa 10 minuti.

Fate quindi raffreddare su una gratella e poi, se volete, personalizzateli come preferite, magari decorandoli con una ghiaccia reale all’acqua:

100 gr zucchero a velo – 2 cucchiaini di acqua

Mettete lo zucchero a velo in una ciotolina, quindi aggiungete un cucchiaino alla volta di acqua e mescolate con un cucchiaio per amalgamare il tutto. Eliminate gli eventuali grumi fino a ottenere una consistenza liscia; se la ghiaccia dovesse risultare troppo compatta, aggiungete qualche goccia extra di acqua, mentre al contrario, se dovesse risultare troppo liquida, mettete un paio di cucchiaini di zucchero a velo in più.

A questo punto, versate la ghiaccia un una sac-a-poche et voilà, siete pronti per decorare i biscotti come preferite.

 

Curioso e appassionato, l’Orso in Cucina si muove tra i sapori delle sue radici siciliane e le suggestioni delle terre di Provenza, passando per Germania e Stati Uniti: il risultato è una cucina colorata e senza confini, che vuole sperimentare, ma ama gli ingredienti della tradizione italiana.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata