QUI FOOD - TORTA AL GRANO SARACENO | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Ok il Natale è passato e con lui anche le lucine, i regali, i pranzi e le cene in famiglia e quella bella sensazione di vacanza che respiriamo per almeno quindici giorni.

Quello che resta però è il pieno inverno da superare e la certezza che coccolandosi sia possibile affrontare meglio piedi gelati e nasini rossi: divano e coperta morbida, libro e cioccolata calda, la voglia di contornarsi di cose belle e comode e il gioco è fatto, la primavera arriverà più facilmente… o quasi.

La torta al grano saraceno è il dolce perfetto per i pomeriggi di gennaio, quelli da addolcire con una tazza di tè caldo e la voglia di volersi bene.

torta di grano saraceno

Ingredienti:

4 uova a temperatura ambiente

200 g di mandorle tritate

200 g di burro morbido

200 gr di farina di grano saraceno

3 cucchiai di latte

200 g di  zucchero semolato

estratto di vaniglia

Per la farcitura

200 g di confettura di mirtilli rossi e zucchero a velo

Procedimento:

Montate a neve gli albumi  con 100 gr di zucchero e lasciateli da parte. Mettete il burro in una ciotola, unite lo zucchero e sbattete i due ingredienti con una frusta elettrica fino ad ottenere  un composto cremoso. Aggiungete i tuorli al composto, un po’ per volta incorporate le mardorle tritate e la farina alternando con i cucchiai di latte e cercando di mantenere il composto morbido. Aggiungete l’estratto di vaniglia. Unite poco alla volta gli albumi mescolando il composto dal basso verso l’alto.

Rivestite una teglia di 22 cm di carta forno,versate il tutto e infornate a 180° per 40 minuti controllate la cottura facendo la prova stecchino.

Fate raffreddare la torta su una gratella e poi, tagliatela a metà e farcitela con la confettura di mirtilli rossi. Spolverizzate con abbondante zucchero a velo e magari utilizzando uno stencil.

Torta di grano saraceno

 

 

Vale e Salva consigliano

potete servirla ai vostri ospiti accompagnandola con panna montata

 

Foto cover Maria Mekht

Lascia un Commento