Home » TORTA ALL’ ARANCIA

TORTA ALL’ ARANCIA

Con l’autunno già iniziato e i primi freddi che si fanno sentire, torna uno dei frutti più amati e versatili della stagione: l’arancia!

Che sia spremuta, che sia come contorno con finocchi e olive nere e o che sia spalmata sotto forma di marmellata sul pane fresco a colazione, l’arancia si presta a mille e più ricette.

Oggi ve ne proponiamo una facile e adatta ad addolcire un pomeriggio di domenica con tazza di tè bollente e divano a portata di mano: la torta all’arancia, appunto.

Se tra le vostre numerose ricette di cucina  non avete ancora preso nota della torta d’arancia, non aspettate ancora. E’ un’ottima torta da proporre a grandi e piccini, sana e gustosa, ideale per iniziare al meglio il periodo autunnale.

Torta all'arancia

Ingredienti per 4 persone:

  •  125 gr. di farina
  •  spremuta di 3 arance
  •  75 gr, di zucchero semolato
  •  50 gr. di burro
  •   2 uova
  •   ½ bustina di lievito per dolci
  •   zucchero a velo q.b.

Difficoltà: 1/5

Tempo: 35 min per la preparazione + 35 min di cottura

Preparazione:

Iniziate prendendo un contenitore e riponendoci le uova, sbattute, e lo zucchero e montate il tutto fin quando non otterrete una miscela dal colore chiaro e schiumoso. Unite il lievito alla farina setacciata e mescolate fino ad ottenere un composto bello sodo, quasi difficoltoso da lavorare. Mettete il burro a fondere in un pentolino, unitelo al composto e mescolate, dopodiché aggiungete il succo delle arance spremute e girate ancora. Prendete una tortiera e versateci il composto. Infornate a 180° e cuocete per una mezzora abbondante. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

 

Idee e varianti:

Quella della torta all’arancia  è una ricetta molto semplice da realizzare e molto gustosa! Se volete sentire ancora di più il gusto dell’arancia grattugiate la scorza delle arance e aggiungetela al composto.

 

 

Ilaria
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Find me on: Web | Instagram | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *