NAVIGLI DA AMARE | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Chi ci segue fin dall’inizio, sa bene (pure troppo) del nostro amore per i Navigli, ‘quartiere’ di Milano amato-odiato per i locali, la movida, il rumore, l’affollamento e i celebri happy hours That's Bakeryche si fanno ricordare dalle bottiglie di birra sparse e prontamente raccolte al mattino presto.
Noi li amiamo a tal punto che abbiamo deciso addirittura di sposarci sul Naviglio Grande, noncuranti di quanti storcevano il naso dicendo: ‘Mmm, non troverete parcheggio, mmm, non troverete mai posto in quella chiesa’.
Andate a quel paese. Il cuore trova sempre un posto e il nostro posto sono i Navigli.

Io che vi scrivo (Ila) sono arrivata a Milano e per otto anni, felici e meno felici, mi sono alzata con il sole che dava al Naviglio Grande dei riflessi così limpidi da renderlo quasi irriconoscibile; e sono tornata a casa mille volte da lavoro emozionandomi davanti allo spettacolo delle mille lucine natalizie che si specchiavano nell’acqua confondendosi con la nebbia e col freddo. Ho amato ogni singola alba con l’aria che profumava del pane sfornato dal forno davanti a casa mia, con le signore in pigiama e trench che portavano fuori i loro labrador color miele. Mi sono sentita accolta ogni domenica in cui c’è stato il Mercatone dell’Antiquariato, mi sono confusa tra turiste giapponesi alla ricerca di borse vintage e signori milanesi che si portavano a casa tavolini di legno e gira dischi d’epoca. Ho chiacchierato per ore con le amiche dopo il lavoro mangiandomi un gelato o bevendo qualcosa al Mag, dove abbiamo organizzato la nostra prima mostra fotografica tra agitazione ed emozione.

E allora, dopo aver dedicato a questo quartiere tantissimi post sparsi qua e là negli anni, vogliamo raccogliere un po’ quelli che amiamo di più e che vi consigliamo ancora, in attesa delle nuove pepite che, senza dubbio, apriranno ancora in questo nostro posto del cuore:

Per la colazione, la merenda o semplicemente per accontentare la vostra voglia di dolcezza vi consigliamo la nostra primissima pepita, la That’s Bakery. Consigliatissime le cupcakes e i biscottoni di pastafrolla a forma di cuore, da gustare con una mega tazza di caffè americano e chiacchiere annesse. Buono anche il french toast, mentre per la cheesecake abbiamo altre preferenze (di cui vi parleremo, non temete!).

Poco distante dalla Bakery c’è Garden K, il negozio che nasce direttamente dalla primissima boutique Enji in cui, chi vi scrive ha comprato alcuni dei pezzi più belli del suo guardaroba. Uno su tutti: gli ankle boots Union Jack di cui vado orgogliosa e che custodisco gelosamente nemmeno fossero le scarpette di cristallo di Cenerentola. (NDR: Rispetto a quando questo post è stato scritto, Enji e Garden K sono riuniti ora sotto la stessa insegna di Garden K in via Vigevano).

Anche se ci stiamo un po’ allontanando dalla zona Navigli, non posso non suggerirvi di fare un salto da Merry go round, esattamente davanti ad Enji: ne vale la pena. Abiti, gonne, accessori e scarpe scelti con cura e originalità da Cristina che vi farà sentire accolte e coccolate.

Ma tornando ‘dove in mezzo scorre il fiume‘, non perdetevi una cena o un aperitivo spensierato da Ivan alla Cucina Fusetti. Non servono tante spiegazioni per dirvi perchè lo amerete.

Andate, bevete, mangiate e vedrete, ne uscirete soddisfatti e allegri come dopo quelle cene a casa di amici dove si tira tardi parlando di tutto e nemmeno ci si accorge che è già notte inoltrata. Se vi avanza ancora spazio per l’ultimo brindisi, andate diretti al Mag e ordinate uno dei loro originalissimi cocktail sbirciando il menù-libro: il nostro preferito è il Green Beast, a base di assenzio.

Noi siamo innamorati dei cortili dei Navigli, alcuni nascondono delle Pepite in piena regola: è il caso di Madame Gioia Home, per fare acquisti per la vostra casa.

Madame Gioia Home

Giacchè ci siete, fate una puntatina da L’Hub, laboratorio tessile e tentate un corso di cucito: sicuramente vi sarà utile e divertente.

HUB

Nemmeno a dirlo, vi consigliamo i Navigli ogni ultima domenica del mese per il Mercatone sopra citato: andate al mattino presto e farete dei veri affari. Con l’occasione, fermatevi nel negozio per la casa Lo Stelo e innamoratevene perdutamente. Se il freddo non vi ha ancora paralizzati facendovi desiderare già castagne e vin brulè, andate ad assaggiare i gusti pazzi del gelato proposto da Crazy Ice o preparatevi alle delizie de La Gelateria della Musica: pane burro e marmellata è un grande must da assaggiare.

Per le vostre cenette alla Marrabbio di Kiss me Licia andate da Noodles e fatevi tentare dal menù che varia spessissimo e che propone interessanti abbinamenti tra bresaola e sushi (ottimo, ve lo assicuriamo). Se invece avete in programma una cenetta per fare colpo o volete regalarvi un brunch delizioso, eccovi serviti 28 Posti, qualità e atmosfera.

28-posti2

Potremmo andare avanti all’infinito, ma sicuramente non ci fermeremo qui: i Navigli nascono e si rinnovano continuamente, donando a chi va oltre l’happy hour e il rumore, scoperte che riscaldano il cuore, piccoli piaceri da condividere, angoli nascosti pronti a rivelarsi solo a chi è disposto a tenere gli occhi e… il cuore aperti.

Enjoy!

1 risposta

  1. daniela

    complimenti ilaria
    per il blog !!!! ti ho scoperta leggendo julienne e sono andata a curiosare sul tuo blog che mi è stra piaciuto:-)
    se ti va vienimi a trovare nel mio di blog appena nato
    infusodiriso.wordpress.com
    daniela

    Rispondi

Lascia un Commento