OLD TOYS | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Se fossi stata un ometto, ora non ci sarebbe nessuna Ilaria a scrivere per Pepite per Tutti, bensì un tale chiamato Claudio.

Eh sì, Claudio, claudicante, zoppo… questo il significato del mio nome da uomo secondo i Latini.

Eppure a mia mamma piaceva tantissimo e sono certa che si sarebbe imposta fin quando mio padre, titubante, non avesse ceduto. Erano gli anni 80 e mia mamma non era fan di Claudio Baglioni (che anzi, soprannominava ‘Agonia’ per via del caratteristico mood non proprio brioso).

 

Allora perché? Da dove usciva ‘sto Claudio???

 

Beh, fa ridere dirlo… ma Claudio altri non era se non il suo bambolotto.

In un mondo di bimbe che giocavano con le bambole, mia mamma si dilettava con un bambolotto enorme, che aveva chiamato, per motivi ignoti, Claudio.

Sebbene io non lo abbia mai, ehm… conosciuto, credo che Claudio non si sarebbe trovato affatto male tra le splendide bambole antiche che dimorano in un negozio piccolo e prezioso come un carillon che risponde al nome di Old Toys, appunto. Accanto a meravigliose bambole di porcellana e biscuit, sembrano in attesa di trovare la casa giusta in cui suonare meravigliose scatole musicali e delicate palle di neve di tante dimensioni diverse.


Un Pinocchio in legno sorveglia il mondo da un angolo del negozio, mentre un pappagallo verde si riposa guardando gli avventori attraverso la trasparenza del vetro degli spessi mobili di legno scuro.

Carillon con giostre cavalli al galoppo trovano posto accanto ad un orsetto di peluche che aspetta solo di essere abbracciato.

 

Un elefantino con la proboscide alzata augura buona fortuna dall’alto della mensola sopra la porta, mentre bamboline su cavalli a dondolo o con gli occhini dolci guardano spaesate dal basso due cagnolini veri e dolcissimi, che dormono nella loro cuccia, accarezzati dalla bionda padrona di casa, la padrona che tutti i trovatelli vorrebbero e dovrebbero incontrare.

 

 

Ed è una meraviglia ed un balsamo per l’anima sapere che esistano ancora posti caldi e accoglienti come Old Toys, dove il valore indubbio dei suoi giocattoli convive armoniosamente con l’innegabile valore della storia che c’è dietro ognuno di loro e con l’umanità di chi li cura con amore ogni giorno.

 

E magari chissà, anche qui abita adesso il ‘Claudio’ di qualche bambina diventata ormai mamma.

 

 

 

Anzi, a pensarci ancora un po’, se mai avessi una bimba… Camilla non sarebbe affatto male come nome, soprattutto se avesse gli stessi capelli rossi e le lentiggini della mia prima, bellissima e inseparabile bambola coi capelli di lana 🙂

 

 

 

 

DOVE:
Old Toys,
Corso Vercelli 2

+39.02.48.00.66.04
e-mail: info@oldtoys.it
www.oldtoys.it

 

Lascia un Commento