QUI SHOPPING - REGALI PER SAN VALENTINO... E NON SOLO! | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Metto le mani avanti: io i cinici bastian-contrario, quelli che “odio San Valentino e non lo festeggio” non li reggo.
A chi sostiene che “è solo una festa commerciale, l’amore va celebrato tutti giorni etc.” io rispondo ferma che i doni più emozionanti possono essere a ridottissimo budget o addirittura immateriali.
E che avere un giorno in più in cui dimostrare i propri sentimenti non sostituisce né toglie importanza alla dedizione quotidiana fatta di dichiarazioni non (necessariamente) verbali e piccoli gesti d’amore quotidiani.

Iniziamo proprio dalle piccole cose.
Recuperiamo per l’occasione un gesto ormai perduto ma che rappresenta decisamente il dono romantico per antonomasia: la lettera d’amore.
Non serve riempire un foglio protocollo nè scrivere in endecasillabi, basta un bigliettino su cui riportare poche parole che escano direttamente dal cuore.
La cosa importante è programmare una consegna sia speciale: organizzate un momento d’atmosfera o fate in modo che venga ritrovato in una situazione inaspettata, come la pausa caffè in ufficio o la casella della posta di rientro a casa. Un gesto del genere ha davvero il potere di raddrizzare una mattinata storta (tenetelo presente 365 giorni all’anno).

Sarà scontato ma uno dei regali migliori che si possano ricevere da chi amiamo è l’occasione di trascorrere del tempo insieme. Un momento solo per voi, un’esperienza a due.
Una piccola gita fuori porta, un corso di birra artigianale, un musical a teatro. O ancora un ingresso in SPA (è il momento perfetto per godersi le vasche esterne), la presentazione di quel libro anche se è distante da casa, una camminata in montagna con pranzo in baita.
Non importa cosa scegliete, ritengo che “l’appuntamento perfetto” sia molto personale; ciò che conta è che sia qualcosa che vi rispecchi come persone e come coppia.

Sempre rimanendo nel filone “qualcosa da fare insieme” e in linea con la tendenza a privilegiare le mura domestiche in queste serate fredde: tra una fetta di pizza e un calice di vino rosso, rispolveriamo i giochi in scatola.
Magari quelli della nostra infanzia; io per esempio, con una insolita passione immobiliare, impazzivo per Monopoli e Hotel!
Saranno anche un ottimo diversivo da sfoderare durante le tra amici.

Come sempre non si sbaglia regalando qualcosa di gourmand, perché quelle per il palato in fondo sono coccole.
Sorprendetela/o presentandovi con quel dolce assaggiato in Giappone o lo snack che mangiava sempre alle elementari e che ora si fa così fatica a trovare oggi al supermercato (Amazon santo subito!).
Se siete una coppia di lunga data un’idea carina è quella di infiocchettare una bottiglia speciale, dell’annata in cui è sbocciato il vostro amore.

Non vi ho convinti?
Siete ancora del parere che San Valentino sia troppo mainstream?
Purché non sia una scusa, ho un’idea anche per voi: rimandate il vostro dono a un giorno qualsiasi.
Aspettate la vostra metà fuori dal lavoro con un fiore, cucinate a sorpresa il suo piatto preferito, sostituite il programma “minestrone e serie tv” con “cinema e aperitivo”.
La sorpresa sarà ancora maggiore. E l’emozione pure!

Se volete mettervi con le mani in pasta, guardate queste idee semplici e super romantiche.
Consultate anche altre idee regalo.

Lascia un Commento