Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Da quando ormai esattamente un anno fa, Pepite per Tutti ha aperto gli occhioni al Mondo, Andrea ed io abbiamo conosciuto tante persone che, lungo la strada sono diventate amici preziosi per noi, ma abbiamo anche scoperto posti incantevoli e idee piene di significato, emozionanti, quasi magiche.

Una di queste idee è quella che ha motivato la nascita di Reves il quaderno dei sogni, piccolo capolavoro di delicatezza e poesia, oggi già alla sua seconda edizione.

Qualche notizia che proviene direttamente dal bigino preposto a mò di manualetto di istruzioni per capire meglio questo misterioso e magico quaderno:

Ogni quaderno, piccolo e delicato, è stato esposto alla luce delle stelle per almeno una notte e il numero che si trova in basso sulla copertina, rappresenta il numero legato ad ogni serie stampata.

 

All’interno, nelle pagine, si trovano spazi appositi per scrivere e ricordare il proprio sogno:

data sogno

quando

dove

chi c’era

cosa è successo 

spettatore o attore

sensazioni

note/schizzo

e la raccomandazione: ‘vai al sogno a pagina…’

 

 

Reves è fatto di dettagli preziosi: i simboli che si trovano sugli angoli di alcune pagine, rappresentano la migliore stagione per visitare realmente il luogo espresso nelle coordinate dei numeri che troverete al”interno del quaderno.

I numeri che invece si trovano nei disegni, sono in realtà parti di un messaggio in codice che verrà completato con le successive prossime due edizioni.

Altro particolare: ogni introduzione presenta delle lettere grassettate che, se composte, danno il nome di uno scrittore che il quaderno vuol consigliare al suo padrone: il mio è Sandor Marai.

Altro motivo per adorare Reves: una pagina del quaderno rivela un luogo (coordinate in latitudine e longitudine), una data e un’ora in cui le persone che posseggono questa edizione del quaderno, in questo anno, sanno che potranno eventualmente incontrare altri che hanno lo stesso quaderno della stessa edizione: un ghost date insomma.

 

 

Sembra quasi un invito a sognare, a credere nella forza e nel potere delle coincidenze, dei simboli: si cela un motivo che ha spinto chi ha acquistato il quaderno nella medesima edizione, ad incontrarsi?

Il destino ha scelto per loro? O sono solo casualità di un sognatore?

Ultima nota: ogni mese vengono spediti 3 quaderni dei sogni a 3 indirizzi presi a caso in Italia, un’iniziativa per spingere le persone ‘a non smettere di sognare’.

La mia nonna adorata diceva sempre che ‘I sogni se li porta via il giorno’….e se per una volta, non avesse avuto ragione lei? 🙂

 

PS. Come si deduce dalle prime righe di questo post, Pepite per Tutti oggi compie un anno: un grazie a tutte le persone che hanno creduto in questo progetto nato per scherzo e cresciuto con serietà pur senza perdere il sorriso.

Stasera spegneremo la nostra unica, importantissima candelina, presto dedicheremo un post al nostro b-day 🙂

 

DOVE:

Reves, il quaderno dei sogni

http://www.ilquadernodeisogni.it/

 

Ilaria
Ilaria, Leone classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora dopo un tormentato master in Bocconi. Lavora come account e sogna una cabina armadio dove poter coccolare le proprie numerosissime borse.
Ama i dolci, gli smalti colorati, lo yogurt greco, la bossanova e curiosare alla scoperta di posti sempre nuovi per stupire gli amici. Da questa passione nasce l’idea di Pepite per Tutti, vero e proprio diario di cose belle e momenti piacevoli da raccontare e condividere… con voi!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata