DEDICATO A CHI AMA LA BIRRA | Pepite per Tutti
Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Pepita di Alessia, che avete già conosciuto qui, che ci dà degli spunti utili per conoscere e gustare la birra artigianale, inserendo luoghi (non comuni) e personalissimi consigli.
Hic!
BirraQuesto post ha avuto una gestazione lunga, lunghissima: facile parlare di birra artigianale, in fondo, basta seguire la moda che da qualche tempo ha preso piede e sta letteralmente dilagando.

Non era quello che volevo, però. Non sarebbe stato una vera “pepita”.

Chiariamo subito: non voglio entrare nella diatriba “birra artigianale” VS “birra industriale”, non è questo il posto.

Voglio semplicemente darvi qualche spunto per imparare a orientarvi nel grande mondo della birra e per iniziare il vostro personalissimo percorso (perché sì, la birra è complessa tanto quanto lo sono i vini o i distillati).

la birra non esiste, esistono LE birre

Prima cosa: la birra non esiste, esistono LE birre (cito Lorenzo Dabove, in arte Kuaska, probabilmente il massimo esperto italiano del settore).

Ne segue che è inutile che vogliate classificarle in base al colore: chiara è una lager o una IPA, ambrata può essere un’APA o una birra d’abbazia, scura una porter, una stout o addirittura un’imperial stout.

La variazione in termini di sapore, carbonazione e gradazione alcolica è estremamente ampia.
Non voglio addentrarmi nelle distinzioni degli stili. Per un primo assaggio ho scelto alcune delle birre italiane che amo di più così da darvi un’idea della varietà e poi decidere cosa, come, dove approfondire seguendo i vostri gusti, il territorio che avete intorno, l’umore del momento.

Assaggiate, andate a parlate col produttore, non abbiate mai timore di fare domande. E lasciate a casa i pregiudizi.

  • Birrificio Italiano: Nigredo
  • B94: November Ray
  • Birrificio Rurale: Seta Special
  • Extraomnes: Zest
  • Birrificio Lambrate: Ghisa
  • BABB: Rubinia
  • Birrificio del Forte: 2cilindri
  • Troll: Shangri-la
  • Loverbeer: Beerbrugna
  • Birrificio del Ducato: Verdi Imperial Stout
  • Opperbacco: Bianca Piperita
  • Bi-dù: Inverno Nucleare
  • Birra del Borgo: KeTo Re Porter
  • Barley: Zagara

 

Gli indirizzi:

Lambiczoon
Via Friuli, 46 – Milano

Nino è un publican d’esperienza. Lasciatevi guidare.

bere buona birra

Bere Buona Birra (beershop con mescita)
Via Adige, 13 – Milano

Da Filippo potete assaggiare o comprare con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Approfittatene.

lambiczoon

Pazzeria
Piazzale Giovanni Dalle Bande Nere, 2 – Milano

Mauro e Stefano o li si ama o li si odia. Io li amo.

pazzeria

Cheers!

Come vedete, posti dove bere birra artigianale a Milano ce ne sono parecchi (in questo post trovate i miei indirizzi del cuore), e ce ne sono altri anche in giro per l’Italia. Per gli spunti potete fare riferimento a www.microbirrifici.org oppure contattarmi su Twitter (@alinova80)

 

Lascia un Commento