Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Non so voi, ma quando arriva l’estate io (per fortuna!) perdo l’appetito. Il caldo afoso bolognese è un’ottima cura dimagrante! Che poi in effetti non è proprio così, il mio appetito si trasforma, rifuggo dai primi e dalla carnee tutto ciò che è troppo condito e cerco di mangiare cose fresche ed il più possibile leggero.

Che poi si sa, la pausa pranzo è breve, uno spuntino è la soluzione ideale e se fosse possibile goderselo in tutta calma e tranquillità sarebbe proprio perfetto.

Oggi vi voglio svelare miei angolini preferiti per pranzare a Bologna quando si cerca qualcosa di leggero, non si ha troppa fame e si ha voglia di un po’ di tranquillità.

 

TRAMEZZINO.IT – Via degli Orefici

Questo posticino è in realtà una catena presente anche in altre città italiane. Nasce come specializzato in tramezzini ma nel tempo la sua offerta si è ampliata ed è possibile scegliere di comporre la propria insalata, gustare centrifugati, yogurt con frutta e da qualche tempo anche ottimi bagel (salmone e cream cheese il mio classico preferito ever).

Gli ingredienti sono sempre freschi, i tramezzini sono gustosi e non mancano le alternative per vegetariani e vegani. Il posto non è grande ma in estate aggiungono diversi tavolini all’aperto. E’ anche possibile ordinare a domicilio e le loro box di tramezzini vi faranno fare un figurone con amici o durante una riunione importante in ufficio.

Ci piace perché: posso godermi un pranzo salutare in tutta tranquillità e adoro le loro centrifughe (provate la detox e poi mi dite).

Bagel

MISSBAKE – Via marsili 1/C

Missbake è uno di quei posticini che rischi di passarci davanti senza accorgertene se sei un po’ distratta. E così ho fatto io per mesi. Ci passavo davanti sulla via per l’ufficio una volta scesa dall’autobus, ma non ci ho fatto caso fino a quando un giorno ho alzato lo sguardo colpita dalle poltroncine ed i cuscini all’ingresso.

Missbake è un’adorabile piccola pasticceria, con laboratorio a vista e mi ricorda un po’ lo stile di Bea’s of Bloomsbury. Le sue torte e cupcake sono degne dalla tradizione pasticcera inglese (vi dico solo guinness cake, provatela e poi mi dite). Lo stile è nordico e colorato, accogliente e piacevole.

Anche qui oltre a torte e dolci di ogni tipo (che è anche possibile acquistare e portare via) non mancano i centrifugati e le proposte salate come zuppe, toast, croque monsieur e bagel fatti con impasti diversi fra cui, il mio preferito, alla rapa rossa. Il sabato è possibile prenotare per il brunch.

Ci piace perché: hanno un caffè americano ottimo che mi ricorda quelli veri e di cui ci si può servire in modalità free refill.

Miss Bake

FRU.TIS – Via Oberdan 24 H

Nella bellissima e sottovalutata via Oberdan da poco più di un anno ha aperto questo posticino vegan friendly chiamato Fru Tis. Lo stile è minimal e naive, il bancone è interamente creato con pallet ridipinti di bianco, le proposte poche ma tutte sane: non manca la zuppa del giorno, diverse insalate di farro, riso e cereali vari (mi piace l’idea delle pietanze servite in bicchieroni di plastica trasparenti), torte salate, dolci e frutta di ogni tipo. E sì, non mancano i centrifugati, ormai io quasi non vado in un posto che ne sia sprovvisto.

Ci piace perché: uno dei pochi locali free wifi qui a Bologna. Ti fa sentire all’estero e coccolato.

Fru.tis

ZAZIE – Via D’Azeglio / Via Malcontenti 13

Zazie è il paradiso dei vegetariani e vegani. Ma è anche un’isola felice in cui frutta fresca, verdure di stagione e fiumi di yogurt non mancano mai. La mia certezza è poter trovare sempre il melone bianco, che adoro, e impazzisco per i bicchieroni di yogurt con gocce di cioccolato e mirtilli, ananas e salsa di lamponi, insomma hanno una gran fantasia.

Qui potrete chiedere un centrifugato con kale senza che nessuno vi guardi male. La sede di Via D’azeglio è piccola, angusta e vicina al tribunale: in pausa pranzo la troverete sovraffollata di avvocati e yuppie bolognesi (e anche me, purtroppo è la più vicina al mio ufficio), mentre in quella di Via Malcontenti l’atmosfera è più rilassata. In inverno non perdetevi le loro zuppe calde accompagnate da cous cous o bulgur, una vera delizia. In estate il loro gazpacho è da leccarsi i baffi.

Zazie Bologna

Ci piace perché: al bancone posso scegliere il dressing preferito per i miei piatti, salsine dolci e salate, tanti semi, frutta essiccata, crostini di pane, non manca nulla.

Casa Minghetti – Piazza Minghetti

Uno dei miei posti preferiti in assoluto per un pranzo in compagnia di amiche, ma che si presta benissimo anche a colazione, all’aperitivo o al dopo cena.

Casa Minghetti al momento resta fra i locali migliori di Bologna sia per quanto riguarda l’ambiente, il menù, la qualità dei cibi, che per l’offerta di cocktail serali. In estate poi non ha eguali, grazie ai tavolini all’aperto, all’ombra dei grandi alberi di Piazza Minghetti.

La scelta menù a pranzo è varia, qui riuscirete a fare felici anche gli amici golosi che non possono rinunciare alla pasta o al dolce finale. Io vado piuttosto diretta, chiedo sempre il piatto del giorno a base di pesce e non resto mai delusa. Millefoglie di spada con verdure, polpo all’arancio, tonno scottato con capperi pomodorini e salsa ai frutti di bosco. Solo per citare le ultime proposte di questo periodo. Anche le insalate sono originali e gustose.

Ci piace perché: riesci veramente a staccare dalla routine cittadina e ti senti per un po’ come un turista in vacanza.

Mingheti primo piatto

Minghetti Coppa di fragole

 

Marta

Trentaqualcosenne per tutta la vita e una doppia anima: Marta, seria e rigorosa in ufficio, Ms. Bunbury, frivola e curiosa nel blog che scrivo da 6 anni,ora anche su Youtube.

Lecchese di nascita, sarda per metà, bolognese per Amore e londinese come aspirazione. Sono irrequieta, incostante, spesso incoerente.Temo la noia, ma tengo i piedi ben saldi nei miei affetti. Amo la buona cucina e le patatine fritte, i libri gialli e InStyle, il sole e la neve, lo smalto rosso ed il rossetto nude (ma poi mi metto il rosso). Su Pepite vi porto con me nella mia Bologna preferita.

1 risposta

Lascia un Commento