Pepite per Tutti - Lifestyle WebMagazine

Se c’è una città che in primavera diventa particolarmente bella, sicuramente è Amsterdam: non solo per i colori dei fiori che praticamente sbocciano in ogni angolo, ma anche per il piacere di inforcare la bicicletta e girare tra i canali sentendosi un po’ olandesi (anche se personalmente non riuscirò mai a sfrecciare abilmente e a 100 all’ora come fanno loro quando si spostano in bici).

Se approfittate della bella stagione in arrivo e di qualche offerta delle compagnie aeree, allora vi segnaliamo tre posticini perfetti per fare colazione, mangiare un sandwich e bere una tazza di caffè e cappuccino, tra un giretto e l’altro.

 

STICKY FINGERS

Sembra un bar americano degli anni Cinquanta con le sue mattonelle rosa confetto, le lucine e il menù scritto dietro al bancone; invece è una eco-patisserie golosissima a partire dal nome, dita appiccicose.

Ma appiccicose di cosa esattamente? Di muffin, di biscotti al cioccolato, di tortine monoporzione con meringa al limone, di quiche salate, per esempio.

Il banana bread e il caffè americano sono perfetti a colazione, da queste parti ce li ricordiamo ancora.

DOVE

Sticky Fingers

Amstelveenseweg 3 – Amsterdam

Sito: www.stickyfingers.nl

 

LATEI

Qui si entra, si mangia, si beve e si comprano anche le cose esposte.

Il locale è veramente delizioso, carico all’inverosimile di abiti alle grucce, quadre, teiere, lampadari, specchi e molto molto altro. Il menù è vegetariano e vegano, l’atmosfera è super easy e molto friendly.

Una sosta cozy davvero perfetta.

DOVE

Latei

Zeedijk 143 – Amsterdam

Pagina Facebook

 

LOT SIXTY ONE COFFEE ROASTER

Il nostro preferito, decisamente.

Biscotti e croissant che profumano di burro e zucchero, caffè americano filtrato forte e in grado di svegliarvi anche dopo una notte insonne, cappuccini buonissimi (evviva!).

Sembra un salottino ed è in perfetto stile Instagram, tutto fotografabilissimo (anche i ragazzi dietro al bancone!)

 

DOVE

Lot Sixty One Coffee Roaster

Kinkerstraat 112 – Amsterdam
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata