Home » QUI MILANO – POSTI BELLI&BUONI: RISTORANTE STELVIO

QUI MILANO – POSTI BELLI&BUONI: RISTORANTE STELVIO

Luce, tanto bianco e nero, grandi poltrone e divani di pelle, un reticolo di lampadine che dondola dalle pareti e un nome che ricorda grandi cose: Stelvio Milano.

Sì, Stelvio Milano, locale che ci sembra perfetto sia per una pausa pranzo rilassata che per una bella cena tra amici, quando si ha voglia di mangiare bene e di una bella location cosmopolita, minimal e pulita, con arredi semplicemente ricercati.

Zero fronzoli, tavoli e sedie comode, disegni serigrafati alle pareti rigorosamente in black and white, un servizio fresco e informale e la bella sensazione di godersi del tempo di qualità mangiando piatti della tradizione realizzati con materie prime ottime.

Ristorante Stelvio

Ristorante Stelvio

Ristorante Stelvio

Ristorante Stelvio

Cosa si mangia al ristorante Stelvio?

Pappardelle fatte in casa con funghi porcini, maltagliati con ragù di salsiccia, sciatt, gnocchi fatti in casa con salsa allo zafferano e crumble di salsiccia nostrana e molto altro ancora.

Piatti robusti, per chi ha fame e voglia di riscoprire un piatto di cibo ‘vero’ dopo tantissimo sushi, fusion, pizza e cucina creativa varia.

Insomma, per noi Stelvio ristorante è una pepita al 100%. Provatelo e fateci sapere.

 

DOVE:

Stelvio Milano

Via Sebenico 14 Angolo via Volturno

Tel: 02 8928 8660

Email: info@stelviomilano.it

Sito: www.stelviomilano.it

Ilaria
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Find me on: Web | Instagram | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *