Home » COLLABORAZIONI » QUI FOOD – CÉRÉAL: COME ESSERE BUONI…SENZA

QUI FOOD – CÉRÉAL: COME ESSERE BUONI…SENZA

Ammetto di essere sempre stata piuttosto attenta alla linea e al cercare di mangiare sano, concedendomi qualche strappo alla regola soprattutto quando si parla di dolci, di formaggio e di vino, le tre cose di cui vado golosa, ma senza grandi conseguenze per la salute.

Sono noiosa? Forse sì, ma aspettate.

Dalla mia vi racconto che fortunatamente non amo insaccati, fritti, non sono una pasta addicted, non mangio caramelle e posso fare a meno di pasta e pane (ma non della pizza) per cui, il campo delle tentazioni è notevolmente ristretto. Nonostante questo, per motivi di salute ho dovuto per un periodo di tempo, eliminare moltissimi alimenti, spostandomi verso una dieta senza zuccheri, senza lievito e senza glutine.

Cosa diavolo mangi? Mi chiedevano le persone che incontravo.

All’inizio ho avuto una scossa emotiva non da poco, mi sembrava mi fosse vietata qualsiasi cosa buona, ma poi ho imparato ad informarmi e a scoprire che non è necessario rinunciare al gusto ma che alcuni prodotti potevano sostituire le mie abitudini in modo sano e rispondendo alle mie necessità.

Così ho conosciuto Céréal, il brand pensato per garantire un’alimentazione sana, attenta e bilanciata anche per chi ha una serie di intolleranze oppure preferisce bontà senza ingredienti come i lieviti, i latticini, gli zuccheri.

A colazione, ho sostituito il latte scremato con la bevanda biologica a base di avena, senza zuccheri aggiunti e con un contenuto ridotto di grassi saturi, accompagnandola con una bella tazza di caffè americano (a quello non rinuncio) e i frollini con pepite di cioccolato senza lievito.

Céréal

Sono croccanti e perfetti per chi è goloso e ha bisogno di iniziare il mattino con dolcezza ma senza appesantirsi. In più, sono preparati con uova da galline allevate all’aperto e con ingredienti e metodi di produzione che garantiscono la naturalezza del prodotto.

Céréal

Se invece amate il cioccolato e avete voglia di iniziare con morbidezza la mattina, allora l’alternativa è un frutto, una tazza di tè e le mini cake al cioccolato della linea Senza Zuccheri, senza coloranti e con aromi naturali: golosissime e soffici.

E visto che l’abitudine della merenda di quando ero piccola mi è rimasta anche adesso che piccola non sono più, mi concedo un break con i Buoni al grano Saraceno, i biscotti della linea Buoni Senza, croccanti e perfetti anche come mini snack a metà mattina, con il gusto rustico del grano saraceno.

 

Céréal

Insomma, non tutti i mali vengono per nuocere! Se non avessi avuto bisogno di rivedere il mio piano alimentare, probabilmente non avrei provato a mangiare meglio e probabilmente avrei sempre pensato che ‘senza’ volesse dire solo e sempre privazione.

Se siete curiosi di scoprire l’intera gamma di prodotti Céréal, basta cliccare QUI

E fateci sapere se li conoscete già oppure quando li proverete!

In collaborazione con Céréal.

 

Ilaria
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Find me on: Web | Instagram | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *