Home » FOOD » RICETTE » QUI FOOD – I COCKTAIL PER I PARTY DI NATALE

QUI FOOD – I COCKTAIL PER I PARTY DI NATALE

Abbiamo decorato l’albero, preparato la lista della spesa, ordinato il centrotavola, definito il menù.
L’iPhone trasmette la playlist di Natale, seguita a passo di danza dall’intermittenza delle lucine, e candele accese invadono ogni mensola.
Perché la nostra festa di Natale sia un party che si rispetti, però, manca ancora un ingrediente fondamentale: i drink!
Svelti allora, vi passo qualche idea di cocktail a effetto sicuro e rapida da preparare, prima che amici e famiglia suonino il campanello.

pepitepertutti_cocktail_party

Dimentichiamoci – sigh – le calde spiagge spagnole su cui la sorseggiamo abitualmente per rivisitare la sangria in una originale versione invernale.
Poco alcoolica e dal sapore dolce, perfetta per chi non è abituato a bere, è un cocktail a base di vino arricchito da frutta fresca in quantità.
Scegliete un rosso leggero o un rosè e fatelo macerare in caraffa con spezie come cannella, vaniglia in bacca o chiodi di garofano. Aggiungete zucchero a piacere, il succo di un’arancia e mezzo limone e la frutta che preferite tagliata a pezzetti (kiwi, mela, pera, arancia e gli immancabili frutti di bosco).

pepitepertutti_cocktail_sangria_invernale

Sappiamo tutti quanto anche nel mondo dei drink i trend siano ciclici, e quanto recentemente sia tornato di moda il gin.
Niente potrebbe essere più di stagione di un gin tonic al melograno, che è anche una proposta semplicissima da preparare.
La ricetta prevede due parti di succo di melograno, una di gin, qualche cubetto di ghiaccio e un ramoscello di rosmarino per guarnire e dare una nota aromatica in più.

pepitepertutti_cocktail_gin_melograno

E’ il mio cocktail preferito, quindi non poteva mancare: una rivisitazione del classico margarita, winter style.
Sostituite alla ricetta classica il succo di lime con quello di pompelmo! In totale prevedete 2 parti di tequila, una di Cointreau e una e mezza di succo di pompelmo (per gli stoici si può scendere a una).
Mi raccomando, prima di versare passate i bordi del bicchiere con uno spicchio di pompelmo e intingeteli capovolti su un piattino in cui avrete sparso del sale. Senza il tocco salato non è un vero margarita!

pepitepertutti_cocktail_margarita_pompelmo

Siete solo ed esclusivamente da champagne? Vi capisco molto bene!
Date un’occhiata però al nostro galateo della bollicina per eccellenza.

Volete qualcosa di caldo, speziato e corroborante? Provate l’eggnog, cocktail storico della tradizione americana.

Margherita
Margherita

Margherita Daverio, alias Cannella e Confetti. Classe ’84, vive a Milano dove lavora come PR.
Adora le perle e i cammei, le tovaglie della nonna e le acconciature anni ’30, tanto che a volte ha la sensazione di essere nata in un’epoca sbagliata.
Meteropatica e freddolosa, tollera l’inverno solo come conditio sine qua non per la neve e il Natale (che le scorre nelle vene 365 giorni all’anno).
Sognatrice ad occhi aperti ed eccessiva negli affetti, non potrebbe mai rinunciare alla famiglia, allo zucchero e ai suoi capelli lunghi.
Dal 2013 porta cuore e cucina nel foodblog www.cannellaeconfetti.it.

Find me on: Web | Instagram | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *