Home » LIFESTYLE » Beauty & Wellness » QUI HOME – SUNDAY BLUES? COME COMBATTERE LA MALINCONIA DELLA DOMENICA

QUI HOME – SUNDAY BLUES? COME COMBATTERE LA MALINCONIA DELLA DOMENICA

Oggi parliamo di domenica sera e di quel senso di malinconia che porta sempre con sé.
Si chiama sunday blues ed è una vera e propria patologia: un malessere psicosomatico che si manifesta sul termine del fine settimana tramite tristezza, apatia, talvolta perfino mal di testa o di stomaco.
Se ne sei immune, beh, hai tutta la mia stima; per me la domenica sera è sempre stata e continua a essere proprio un momentaccio.
Ti propongo quindi qualche stratagemma per tenerti stretto il benessere del weekend e goderlo fino all’ultimo minuto!

pepitepertutti_sundayblues_passeggiata

Un’ora di camminata di buon passo fa bene al fisico scatenando endorfine e serotonina, l’ormone della felicità. Che sia una passeggiata metropolitana piuttosto che una boccata d’aria fresca tra i boschi o le campagne, stare all’aria aperta combatterà efficacemente quel senso di apatia tipico della domenica sera.

pepitepertutti_sundayblues_bodylotion

Quando ci sentiamo trascurati, ne risente anche inevitabilmente il nostro umore.
Forse è una questione più al femminile, ma sono certa che tante di noi avranno sperimentato il disagio di una manicure sbeccata o di uno shampoo rimandato.
Dedica questa serata a qualcosa che ti faccia sentire di esserti presa cura del tuo corpo: un bagno caldo, una maschera per il viso, quella crema lussuosa che rimandi sempre durante la settimana.

pepitepertutti_sundayblues_guardaroba

Crea una capsule collection del tuo guardaroba: la tua gonna preferita, quella camicetta che non metti mai, lo stivaletto grintoso che spesso non sai con cosa abbinare.
Costruisci nuovi abbinamenti per la settimana, meglio se finalizzati a variare il tuo look dandoti la possibilità di scoprire nuove combinazioni vincenti. Oltre che divertirti, farlo ti consentirà di risparmiare una notevole quantità di tempo durante le prossime mattine!

pepitepertutti_sundayblues_pizza

La missione impossibile è far coincidere la domenica sera con un appuntamento che aspettavi!
Che sia un piatto speciale cucinato insieme, un ordine delivery indulgente (la classica pizza della domenica sera per esempio), la nuova puntata di una serie tv che conservi tutta la settimana proprio per vederla in quel momento. Creare il tuo rituale domenicale ti aiuterà ad alleggerire sensibilmente l’umore.

pepitepertutti_sundayblues_meditazione

Meditare sembra un’attività ascetica e difficile, ma in realtà la meditazione è qualcosa a cui ci dedichiamo spesso senza accorgercene.
Ritagliati un momento tutto tuo. Scegli in un angolo tranquillo della casa (o del balcone/giardino, adesso che le temperature iniziano a essere miti) in cui pensare solo al tuo relax. Concentrati sul tuo respiro, inspirando ed espirando profondamente, ringraziando il tuo corpo del supporto che ti dà durante la settimana. Riempi questi respiri di pensieri di gratitudine e sul finale focalizzati sulle belle intenzioni che ti saranno di stimolo nei giorni a venire.

pepitepertutti_sundayblues_agenda

Infine, per me il suggerimento più efficace di tutti.
Pianifica qualcosa di bello per il lunedì: una piega dal parrucchiere, una sorpresa a chi ami, un momento con un’amica, il tuo piatto preferito a cena…
In questo modo il giorno più temuto della settimana non sarà un momento da esorcizzare ma da aspettare con ansia!

Margherita
Margherita

Margherita Daverio, alias Cannella e Confetti. Classe ’84, vive a Milano dove lavora come PR.
Adora le perle e i cammei, le tovaglie della nonna e le acconciature anni ’30, tanto che a volte ha la sensazione di essere nata in un’epoca sbagliata.
Meteropatica e freddolosa, tollera l’inverno solo come conditio sine qua non per la neve e il Natale (che le scorre nelle vene 365 giorni all’anno).
Sognatrice ad occhi aperti ed eccessiva negli affetti, non potrebbe mai rinunciare alla famiglia, allo zucchero e ai suoi capelli lunghi.
Dal 2013 porta cuore e cucina nel foodblog www.cannellaeconfetti.it.

Find me on: Web | Instagram | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *