Home » LIFESTYLE » Mum & Kids » QUI MUM&KIDS – 7 IDEE PER GIOCARE COI BAMBINI

QUI MUM&KIDS – 7 IDEE PER GIOCARE COI BAMBINI

Bambini a casa da tante settimane.

Troppe, ormai, perché la fatica non cominci a farsi sentire.

Da mamma, sostengo sempre che un po’ di noia faccia un gran bene, che aiuti a farsi venire le buone idee, a coltivare la fantasia e ad inventarsi giochi nuovi.

Questo però prima che la nostra quotidianità e quella dei nostri figli venisse completamente stravolta. Prima che ci ritrovassimo a passare ventiquattr’ore al giorno tutti insieme appassionatamente chiusi in casa, senza asilo o scuola, senza amici e senza parco, ma con smart working e homeschooling.

In questi tempi difficili l’unica cosa che possiamo fare è inventarci le giornate cercando di regalare ai più piccoli più ore possibili di serenità.

Per questo ho immaginato sette attività (una per ogni giorno della settimana) da fare insieme a loro o da proporre, in modo che possano fare qualcosa da soli, magari mentre noi lavoriamo o ci occupiamo della casa.


1. LA PIANTINA DI LEGUMI

Piantina di Legumi

Dobbiamo avere pazienza in questo periodo. E prenderci tempo. Cosa c’è di più bello che insegnare ai nostri bimbi queste cose vedendo nascere e crescere una piantina?

Prendete una ciotolina, rivestitela con dischetti di cotone idrofilo e disponete sopra una manciata generosa dei legumi secchi che preferite (ceci, fagioli, lenticchie..). Dopo pochi giorni vedrete spuntare la piantina.

Non dimenticatevi di lasciarla alla luce e di inumidire il cotone ogni giorno.


2. YOGA COI BAMBINI

Yoga per bambini

Care mamme, srotolate i tappetini e cominciate a respirare. Ai bambini piace molto fare yoga e sono anche bravissimi a farlo! Quindi approfittatene per ricominciare anche voi o per non smettere. Esistono molti video e canali social da cui potete partire, anche per rendere le posizioni più semplici e divertenti per i vostri figli.

Cominciate da QUI


3. DISEGNARE SAGOME USANDO LA LUCE

Sagome di luce

Un disegno è sempre un buon modo per intrattenere un bambino, per aiutarlo a coltivare la fantasia, la concentrazione o per ritrovare la calma dopo un capriccio. Approfittiamo delle giornate più lunghe e del sole fino a tardi. Perfetto se avete un giardino, un terrazzo, ma anche un balconcino.

In alternativa basta mettersi vicino alla finestra. Bisogna trovare il modo di sfruttare il gioco di luci e ombre. Stendete per terra un foglio grande (o unitene due).

Prendete un animale di plastica (perfetto il dinosauro), posizionatelo in modo che la sua ombra venga proiettata sul foglio e disegnate il contorno della sagoma. Sarà bellissimo da colorare (ora a Milano si possono di nuovo comprare i colori!).


4. IL DIDÒ DA FARE A CASA

Pittura

Se anche i vostri bambini adorano la mitica pasta da modellare questo è il momento giusto per provare a farla insieme, a casa. Ecco la ricetta.

Ingredienti:

  • 2 tazze di farina bianca;
  • 1 tazza di sale fino;
  • 1 cucchiaio di olio;
  • 1 cucchiaio di cremortartaro (o in alternativa 2 cucchiai di succo di limone);
  • 2 tazze di acqua fredda; colorante per alimenti.

Versare gli ingredienti in una pentola antiaderente aggiungendo l’acqua- a cui avrete unito il colorante- poco per volta fino ad ottenere un impasto morbido e vellutato. Cuocere a fuoco moderato finché il composto non si solidifica. Riporre l’impasto su una superficie asciutta e impastare con le mani. Far raffreddare e riporre in un contenitore ermetico.


5. CREARE UNA MARIONETTA (CON UN CUCCHIAIO DI LEGNO)

Cucchiai di legno

Sempre per passare un po’ di tempo in cucina proviamo a trasformare un cucchiaio di legno (o una forchetta, una paletta..) in marionetta.

Facciamo disegnare ai nostri bambini la faccia, i vestiti, il cappello, le scarpe.. poi ritagliamo tutto incolliamo sulla posata che abbiamo scelto. Possiamo anche usare materiali di recupero che abbiamo in casa come bottoni grandi, fili di lana, pezzetti di tessuto… un lavoretto semplice, adatto anche ai più piccoli ma di grande successo.

Si divertiranno a creare il loro personaggio.


6. CREARE UNA PISTA PER LE MACCHININE (CON LO SCOTCH)

Macchinine

Passatempo perfetto se abitate in una casa con un corridoio. Prendete un rotolo di scotch carta di media altezza e comiciate a srotolarlo attaccandolo sul pavimento.

Poi create le curve, usate libri, cuscini e supporti per fare ponti e rialzi. I bimbi si divertiranno più a creare la pista che poi ad usarla.

Finito il gioco, lo scotch sparisce in un attimo e non c’è nemmeno bisogno di pulire. Non male di questi tempi.


7. IL GIOCO DELLA GRATITUDINE

Agenda della gratitudine

Da fare tutti e sette i giorni, preferibilmente la sera prima di andare a nanna. È difficile insegnare ai bimbi la gratitudine, ma si può provare giocando. In questo momento più che mai è importante e prezioso trovare almeno una cosa bella in ogni nostra giornata.

Ed esserne grati.

Possiamo tentare così. Ogni sera, dopo cena, diciamo a turno una cosa bella che abbiamo fatto, detto o visto durante la giornata.

Cominciamo noi adulti e chiediamo subito ai bimbi di dire la loro. E poi proviamo a fargliela disegnare. Avremo da parte bellissimi disegni come ricordo di questo lungo periodo e sicuramente ci fermeremo tutti ad apprezzare le piccole grandi cose (ce lo ricorderanno i nostri bambini!).

 

Redazione Pepite
Redazione Pepite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *