Home » FOOD » LOCALI » Brunch » THAT’S BAKERY – (CHIUSO)

THAT’S BAKERY – (CHIUSO)

Non me ne abbiate se parlerò soprattutto di posti che costeggiano i Navigli..è lì che abito da quasi 6 anni ed è lì che sono in un certo senso ‘nata’ a Milano. I Navigli, per chi come me viene da fuori, sono una delle culle più dolci per farsi coccolare da una città sempre di corsa, nella maggior parte dei casi sempre in tiro e molto spesso con l’i-Pod nelle orecchie.

Ma ora basta, parliamo di dolci veri, quelli che addenti con piacere e che azzerano ogni senso di colpa da espiare in palestra. Sto parlando della That’s Bakery, nata lo scorso autunno e decollata nel giro di pochi mesi come ottima alternativa a ben più noti (e ahimè cari) illustri predecessori.

 

Dentro, ogni mattina, Stefano accoglie gli assonnati avventori con un sorriso allegro sotto gli occhialini rossi ,mentre dalle vetrine del bancone, cupcakes colorati come piantine di primule sembrano strizzarti l’occhio e dire: Scegli me!’. E la scelta è dura: perché dalla versione light con fragole per chi vuol sentirsi comunque in pace con la coscienza, alla versione cappuccino o black chocolate, fino a quelli colorati come pastelli che farebbero la gioia di ogni Katy Perry che si rispetti, i cup cakes sono tutti meravigliosi: morbidi, dolci, né troppo piccoli né troppo grandi, belli da vedere, da mangiare e, se regalati, fantastici per fare bella figura (vengono confezionati come piccole gioie in una scatolina bianca e marrone).

 

Ma la That’s bakery non è solo cupcakes, ma anche ottime torte (provate l’Amelia’s cake) o biscotti al burro a forma di cuore che ti fanno subito venire in mente momenti di chiacchiere con un’amica speciale.

E per chi vuole una colazione robusta? Provate il french toast o gli apple pancakes con panna e cannella per avere l’effetto ‘spinaci’ che faceva da carburante a Braccio di Ferro.

Ogni sabato e domenica è That’s Brunch: una festa di proposte che varia dai classici hamburger e club sandwich serviti con patate dolci e altri contorni, alle uova proposte in tanti modi. Una mia amica consiglia: provate il Children’s brunch, per 14 € mangerete pancakes, minisandwich, cream cheese e patate fritte, concludendo degnamente con un cupcake a scelta. E per la scelta…ve l’ho già detto: resterete almeno 10 minuti a guardarli tutti cercando di trovare il migliore.

 

Ma non preoccupatevi, il frosting dà dipendenza e pian piano, li assaggerete tutti!

 

DOVE TROVARLI:

That’s Bakery, Via Vigevano 41 Milano
Metro Porta Genova, tram 9, bus 74.
Telefono  +39 02 8394890
www.thatsbakery.com

Ilaria
Ilaria

Ilaria, segno zodiacale Leone, classe 1980, cresciuta in Umbria a suon di Mila e Shiro e Soldini del Mulino Bianco, si fa adottare da Milano e dai tramonti dei Navigli, di cui si innamora durante un tormentato master in Bocconi.
Ama Andrea, Domitilla e Susina, ma anche la pasta frolla, il rossetto rosso, lo yogurt greco, la bossanova, i fiori di zucca fritti, l’Islanda e il Giappone. Le piace mettere insieme le persone e i progetti, è tenace e non molla mai.

Motto: We shall never surrender (cit. Winston Churchill).

Find me on: Web | Instagram | Facebook

3 Comments

  1. Piergiorgio
    31 Marzo 2011 / 13:13

    Sono stato diverse volte alla That’s Bakery e mi sono sempre trovato benissimo. Il brunch domenicale è ottimo, impossibile andar via affamati!

    In particolare vi consiglio qualche volta di alzarvi un po’ prima al mattino e di andare a fare colazione lì insieme ad un amico o un’amica con una fetta di torta alta 10 cm… Il modo migliore di iniziare una giornata di lavoro!

    • Ilaria 31 Marzo 2011 / 19:16

      Concordo pienamente Pier! E aggiungo che ho appena provato anche la White Breakfast: ciotolone di latte e tantissimi vasetti pieni di cereali diversi da provare tutti insieme! Salutare e buonissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *